/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 14 gennaio 2016, 07:11

Sanremo: la Chiesa russa Ortodossa si rifà il look. Nuove opere di iconografia e un restauro esterno in atto

Era circa dagli anni'60 che non venivano effettuate opere di rifacimento all'interno e all'esterno della struttura. E le scoperte, ad inizio lavori, sono state più di una.

La Chiesa di Cristo Salvatore, meglio nota come Chiesa Russa Ortodossa di Sanremo, si rifà il look. Sono trascorsi molti anni dalle ultime opere di rifacimento all'interno e all'esterno della struttura. E le scoperte, ad inizio lavori, sono state più di una.

“Durante la seconda guerra mondiale, le cupole sono state danneggiate a causa di un'esplosione. Nel rifacimento di questa parte esterna della chiesa abbiamo scoperto che le croci erano dorate. Abbiamo inoltre ritrovato icone preziose nelle nicchie esterne della chiesa, raffiguranti angeli, che con l'erosione del salino e del tempo, sono andate quasi completamente perdute” spiega Padre Sergio Mainoldi, rettore della Chiesa ortodossa russa di Sanremo.

Molti sono affascinati da questo edificio storico, inaugurato nel 1913, un'emblema per la città dei fiori. Ma cosa si trova al suo interno? La sala delle celebrazioni è affrescata secondo dl'iconografia ortodossa. I lavori sono iniziati circa due anni fa e dovrebbero terminare a metà del 2016.

“Il nostro iconografista è Alexander Molchanov, di San Pietroburgo, ma residente a Nizza. L'altare è stato affrescato con scene della vita di Gesù e di Maria e con i volti dei quattro evangelisti. Nell'ultima parte, da terminare, che sarà pronta a breve, saranno raffigurate scene dell'Apocalisse” spiega Padre Denis Baikov.

Si tratta infatti degli affreschi che non furono eseguiti all'epoca della costruzione della chiesa, in quanto la Comunità ortodossa del tempo si venne a trovare in gravi difficoltà finanziarie in seguito alla rivoluzione russa. Con la nuova ondata di russi a Sanremo, stanno tornando anche le possibilità di restauro di cui si sta occupando la comunità ortodossa.

All'interno della Chiesa sono custodite alcune icone classiche ed antiche, le uniche rimaste dopo che, circa 30 anni fa, quelle più celebri vennero trafugate. La Chiesa di Cristo Salvatore, presto sarà portata al massimo splendore da e per i parrocchiani, un numero decisamente importante per Sanremo, che il 7 gennaio ha festeggiato, secondo il calendario Giuliano, il Natale Ortodosso.

Stefania Orengo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore