/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

Abito da sposa tessuto originale ARMANI, modello ARMANI, realizzato da Vogue Sposa di Luciana De Stefano. Tessuto seta...

SANREMO, SPLENDIDA VISTA MARE. PRIVATO VENDE MONOLOCALE ARREDATO AL 7° PIANO DI UN BEL COMPLESSO IN OTTIME CONDIZIONI....

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | sabato 20 febbraio 2016, 07:21

Sanremo: il Palasalute di Baragallo come Minecraft e Tetris, su Facebook prosegue la polemica sui pannelli esterni della struttura

I blocchi, molto simili a quelli del nuovo edificio, sono le unità di base che compongono Minecraft e rappresentano la componente essenziale del videogioco, la somiglianza con i pannelli rettangolari che costituiscono la facciata esterna del nuovo Palasalute di Baragallo è tale da aver innescato sul web una serie di riferimenti.

Il Palasalute di Baragallo come Minecraft e Tetris, su Facebook, in particolare sul gruppo “Sei di Sanremo se mugugni”, dove poi è nata, prosegue la polemica sui pannelli esterni della struttura, a suon di fotomontaggi. I commenti e le somiglianze più gettonate del nuovo Palasalute di Baragallo, che non è piaciuto affatto alla rete, si riscontrano i principalmente con i due videogiochi Minecraft e Tetris.

I blocchi, molto simili a quelli del nuovo edificio, sono le unità di base che compongono Minecraft e rappresentano la componente essenziale del videogioco, la somiglianza con i pannelli rettangolari che costituiscono la facciata esterna del nuovo Palasalute di Baragallo è tale da aver innescato sul web una serie di riferimenti. A quelli che vedono nel nuovo Palasalute un edificio di Minecraft, si aggiungono anche coloro che paragonano la nuova struttura a Tetris, il videogioco di logica e ragionamento in cui i mattoncini del gioco detti “tetramini”, cadono giù uno alla volta, dove il compito del giocatore è muoverli in modo da creare una riga orizzontale e proseguire con i livelli. 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore