/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 06 gennaio 2016, 07:21

Sanremo: gruppo di turisti visita la città, ma davanti al Casinò viene sollecitato da un addetto alla sicurezza a spostarsi

"E’ necessario istruire il personale ad essere più gentile e disponibile. In questo modo diamo l’impressione di mandare via i turisti perché non giocano”.

Turismo e Casinò sono due risorse fondamentali per Sanremo. Cosa succede però quando queste due non riescono a collaborare? Ce lo racconta Monica Mangiarotti Buscaglia, Presidente delle Guide Turistiche della Liguria per la provincia di Imperia.

Lunedì pomeriggio Monica e un gruppo di turisti da lei accompagnato, ha potuto sperimentare di persona come a Sanremo il matrimonio tra Turismo e Casinò, stia attraversando un periodo di crisi: “Ieri alle ore 15, ho accompagnato un gruppo di 40 persone, provenienti da Verona, in visita al classico tour di Sanremo. Durante queste visite, mi fermo sempre sei, sette minuti davanti al Casinò, per le foto di rito e le spiegazioni. Proprio ieri un addetto della sicurezza mi ha invitato a sbrigarmi, protestando perché due persone, che non facevano nemmeno parte del mio gruppo, erano sedute sui gradini. L’uomo ha fatto capire chiaramente che non eravamo graditi e che ingombravamo l’ingresso”.

“Va bene che si tratta di persone non giocatori – continua Monica - ma il Casinò è una attrazione importante. E’ necessario istruire il personale ad essere più gentile e disponibile. In questo modo diamo l’impressione di mandare via i turisti perché non giocano. Auspichiamo un intervento della direzione, affinché simili episodi non si verifichino più”.

Non è il primo episodio simile e anche altre guide turistiche si sono lamentate dello stesso trattamento.

Stefania Orengo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore