/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 10 marzo 2016, 16:40

Ospedaletti: il Comune cambia tutta l'illuminazione stradale con la tecnologia a led a costo zero

Importante accordo con 'Enel Sole', per la sostituzione di tutte le lampade. Per ricompensare l'azienda basterà 'girarle' una quota del risparmio in bolletta.

Il Comune di Ospedaletti risparmierà circa il 55/60% sulle bollette della corrente elettrica, per l’illuminazione stradale. Un ottimo accordo tra l’Amministrazione comunale della città degli aranci e l’azienda ‘Enel Sole’, ha infatti consentito l’installazione (a costo zero per il Comune) di 180 lampade a led al posto di quelle classiche, in tutti i punti dell’illuminazione pubblica sull'Aurelia.

Dei 180 punti luce, 70 sono del comune e l'investimento totale fatto da 'Enel Sole' è di 114mila euro. Di questi, circa 30mila riguardano le lampade di proprietà comunale. Il risparmio per il comune costiero sarà di circa 20mila euro l'anno sulle bollette. Un intervento importante non solo per il risparmio economico ma anche in chiave ecologica, per quello energetico. Le lampadine sono state fornite gratuitamente dall’azienda che le ha installate in tutte le vie della città. Ovviamente la stesa ‘Enel Sole’, nel contratto con il Comune costiero, ha giustamente ottenuto una quota del risparmio sulle bollette, anche se per la collettività si tratta di un importante ‘taglio’ sulle spese.

L’installazione delle lampade a led anche nelle strade delle città sta diventando sempre più di uso comune. Il risparmio sui costi, il fatto ecologico ed anche una ottima qualità di illuminazione, stanno facendo propendere le Amministrazioni pubbliche verso questa direzione. Ed anche il Comune di Ospedaletti ha fatto questa scelta che, nel lungo periodo porterà benefici alla collettività.

Molti complimenti

180 punti luce

Investimento di 114mila euro

70 di proprietà del comune con circa 30mila euro

Risparmio 55/60%

 

In soldi circa 20mila euro l’anno di risparmio

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore