/ ATTUALITÀ

Affari & Annunci

Vendesi tagliaerba Florabest manuale usato pochissimo quasi nuovo ancora con istruzioni, ideale per piccolo giardino

Cerco lavoro come addetta pulizie stirare o segretaria part time zona Imperia

Vendo Audi A3 Sportback in perfette condizioni!!!Equipaggiamento del veicolo: ABS Airbag conducente Airbag laterali Airbag passeggero Alzacristalli elettrici Antifurto ...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 20 gennaio 2016, 07:21

Nuovi domini Internet di primo livello: cosa sono, perché sceglierli e come registrarli

Per molti anni e fino a poco tempo fa, le possibilità di scelta per il proprio nuovo indirizzo internet erano ridotte a 22 opzioni.

I domini di primo livello, detti anche TLD (top-level domain), corrispondono alla sigla (ad esempio .it, .com) posta alla fine di tutti gli indirizzi web. Per molti anni e fino a poco tempo fa, le possibilità di scelta per il proprio nuovo indirizzo internet erano ridotte a 22 opzioni.

Nel corso degli ultimi anni l'ICANN, l’ente internazionale che si occupa dell'assegnazione degli indirizzi IP e della gestione dei nomi dei domini di primo livello, ha liberalizzato i domini generici di primo livello e ha rilasciato un primo elenco di nuove estensioni di dominio (circa 1300), pensate per dare una maggiore scelta agli utenti che si apprestano a registrare il proprio sito web. Grazie alle nuove estensioni, questi ultimi hanno la possibilità di caratterizzare già dall’indirizzo il tipo di attività che si vuole promuovere in rete.

Al momento è infatti possibile registrare il proprio dominio con estensioni come ad esempio .app, .auto, .bar, .blog, .casa, .club, .design, .gratis, .hotel, .news, .online, .pizza, .shop, .sport, .srl, .web. Disporre di una così ampia scelta permette di promuovere la propria attività online con strumenti ancora più mirati, si tratti essa di un negozio, di una pizzeria, di un hotel. L’ICANN però non ha ancora terminato questa liberalizzazione. Infatti è già possibile prenotare, su siti di provider di servizi di web hosting come 1and1, nuove ed interessanti estensioni, come .wine, .family o .cloud. La corsa, soprattutto per i brand più importanti che devono tutelare il valore della propria immagine in rete, è già iniziata.

Un esempio? Prosecco, insieme a Champagne, Porto e Sherry hanno battuto la concorrenza sul tempo, registrando in anteprima i loro nuovi domini .wine. Per le aziende la presenza in rete è ormai data per scontata e oltre ai social network e ad app come la nostra AlpiMare24, un sito web con un nome chiaro e accattivante e contenuti aggiornati può davvero fare la differenza in termini di successo di un’iniziativa commerciale.

I.P.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore