/ ATTUALITÀ

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 10 marzo 2016, 12:34

La Polizia Ferroviaria incontra gli studenti: riparte la campagna nelle scuole liguri 'train to be... cool'

Tra gli istituto interessanti anche il Comprensivo 'G.Boine' di Imperia,

L'Istituto Comprensivo 'G.Boine' di Imperia, l’Istituto Alberghiero 'F. M. Giancardi' di Alassio, l’alberghiero 'Migliorini' di Finale Ligure, l’Istituto Tecnico 'Levi' di Borgo Fornari. Sono solo alcuni degli Istituti dove i Poliziotti della Polfer, appositamente formati, hanno incontrato gli studenti per la campagna sulla legalità in ambito ferroviario denominata 'Train to be… cool'.

"'Train … to be cool' è un progetto ideato dalla Polizia Ferroviaria, nato nel 2014 con lo scopo di diffondere l'educazione alla legalità tra i ragazzi studenti delle scuole elementari, medie e superiori. A oggi, in tutta Italia sono stati raggiunti ben 35.000 studenti.

L'iniziativa il cui slogan é 'Un viaggio sicuro parte da Te!' nasce proprio per avvicinare i ragazzi, spesso direttamente interessati in quanto pendolari e fruitori del mezzo ferroviario, facendo capire loro i rischi e i pericoli che pure esistono nelle stazioni ferroviarie e sui treni. Sostare in stazione, transitarvi, accedere ai binari, fermarsi alle biglietterie oppure semplicemente in un negozio, comporta la conoscenza di alcune semplici regole di comportamento da seguire per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli.

E’ considerevole, specie in Liguria, il numero di giovani che si servono del mezzo ferroviario, pertanto la campagna 'Train to be…cool' assume rilevanza fondamentale perché, purtroppo, da analisi e dati statistici, spesso sono giovani studenti a rimanere vittime di incidenti ferroviari.

Fondamentale per l’iniziativa è stata la collaborazione del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, che ha condiviso il fine di promuovere tra gli studenti la cultura della sicurezza e l’educazione al rispetto delle regole.

Coinvolgere il maggior numero di giovani nella nostra regione è l’obiettivo che si è prefissato il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Liguria con sede a Genova per intraprendere insieme 'un viaggio sicuro' catturando l’attenzione e curiosità degli studenti anche con racconti ed esperienze di 'vita da Polferini'.".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore