/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 04 marzo 2016, 18:13

Imperia: approvate le modifiche al regolamento comunale per fiere e mercati

La pratica ha avuto l'ok del Consiglio. Ecco le novità

Enrica Chiarini

Tra le pratiche approvate durante l’ultimo Consiglio Comunale di Imperia, anche le modifiche al regolamento comunale del commercio al dettaglio su aree pubbliche. Si tratta dello strumento che disciplina fiere, mercati, appuntamenti promozionali sul territorio comunale.

“E’ stato l’ultimo tassello di un importante percorso realizzato con la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti, a partire dalle associazioni di categoria” – spiega l’assessore al Commercio, Enrica Chiarini. Le novità principali riguardano le aree per lo svolgimento delle fiere promozionali: il vecchio regolamento si basava su criteri ormai passati, da qui l’esigenza di rivedere alcuni dettagli.

“Abbiamo raccolto le esigenze delle associazioni e dei cittadini: ora si potranno organizzare manifestazioni commerciali sull’intero territorio comunale, con particolare attenzione alle frazioni e ai centri storici oggetto di recente recupero. Abbiamo inserito questa possibilità per rivitalizzare e utilizzare al meglio alcune aree della città tornate a nuovo splendore” – spiega l’assessore chiarini.

Tra le innovazioni introdotte anche un minor carico di burocrazia per chi deve effettuare la domanda per una manifestazione commerciale e tempi più contenuti per la gestione e la conclusione delle pratiche. Per via dei cambiamenti apportati a breve sarà riaperto il termine per presentare le domande per le fiere promozionali. La scadenza naturale sarebbe il 30 settembre di ciascun anno per le domande per l’anno successivo, ma per il 2016 ci sarà un’eccezione.  

“Per venire incontro agli operatori, soltanto per quest’anno, riapriremo in via eccezionale i termini in modo da consentire di far domanda tenendo conto delle importanti modifiche che abbiamo introdotto in favore del commercio. Anche con novità come quelle apportate dal Consiglio Comunale, vogliamo rilanciare l’economica della nostra città” – conclude l’assessore Chiarini.

C.S.

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore