/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 25 febbraio 2016, 10:31

I Comuni di Castel Vittorio e Caprauna entra a far parte del Territorio della Lavanda della Riviera dei Fiori

Attualmente i Comuni che definiscono il Territorio sono per la provincia di Imperia: Airole, Armo, Castel Vittorio, Cipressa, Cosio di Arroscia, Dolceacqua, Dolcedo, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Olivetta San Michele, Perinaldo, Pietrabruna ,Pigna, Pornassio, Prelà, San Lorenzo al Mare, Santo Stefano al Mare, Seborga, Vasia.

In questi giorni le Amministrazioni Comunali di Castel Vittorio e di Caprauna hanno deliberato di far parte del Territorio della Lavanda della Riviera dei Fiori permettendo a tutti i cittadini del territorio comunale di partecipare al progetto. Nei giorni scorsi  il presidente dell’associazione produttori della Lavanda della Riviera dei Fiori Andrea Curto ha incontrato le aziende agricole dei Comuni appena entrati per spiegare nei dettagli il progetto.

"Salgono quindi a 22 i Comuni che disegnano il Territorio della Lavanda della Riviera dei Fiori e siamo orgogliosi di vedere che la rete costruita è solida e reale fatta di persone che vogliono bene alla loro terra e che cercano attraverso questo progetto di marketing territoriale, di dare sostenibilità alle aziende dell'entroterra". 

Il Progetto “Lavanda Riviera dei Fiori” nasce da una proposta di ENDAS Imperia per disegnare il nuovo Territorio “Lavanda Riviera dei Fiori”. Al momento diverse sono le Amministrazioni Comunali che  vedono nel prodotto Lavanda la possibilità di portare benessere alle proprie realtà permettendo ai propri operatori e residenti di partecipare al  progetto nei vari settori. Attualmente i Comuni che definiscono il Territorio sono per la provincia di Imperia: Airole, Armo, Castel Vittorio, Cipressa, Cosio di Arroscia, Dolceacqua, Dolcedo, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Olivetta San Michele, Perinaldo, Pietrabruna ,Pigna, Pornassio, Prelà, San Lorenzo al Mare, Santo Stefano al Mare, Seborga, Vasia. Per la provincia di Cuneo: Ormea, Caprauna e per la provincia di Savona: Albenga

“Lavanda della Riviera dei Fiori”, non è solo un marchio ma è l’opportunità di far crescere con un lavoro di rete tra operatori dei diversi settori (agricolo, commerciale,ricettivo ed anche culturale e sportivo) un Territorio che con le sue bellezze e le sue potenzialità ha ancora tanto  da realizzare.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore