/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 02 febbraio 2016, 17:33

Casinò di Sanremo: a gennaio centrato l’aumento percentuale degli incassi (4,1 milioni con un +15% rispetto al 2015)

Svettano i giochi tradizionali +57,6% La roulette francese conferma il trend di crescita + 240% rispetto al gennaio 2015. Buona performance del Poker +5% rispetto al gennaio 2015. Prosegue costante il surplus delle slot machines +5% che premiano a piene mani gli appassionati.

‘Hole in one’: obiettivo centrato nel primo mese del 2016 per il Casinò, che registra un surplus percentuale positivo rispetto al gennaio 2015. Ha introitato 4,1 milioni di euro, con un incremento del 15% negli incassi rispetto allo spesso periodo dell’anno passato. Exploit per i giochi tradizionali, che conseguono un buon +57,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. La roulette francese è stata la ‘regina’ dei giochi, ed ha totalizzato un surplus del 240% rispetto al gennaio 2015. Anche l’Hold’em Poker, con tutta una serie di tornei e di interessanti proposte di gioco si è ben posizionato, registrando un aumento percentuale del 5%. Le slot machines hanno realizzato 3.059.000 euro, attestando il forte gradimento degli appassionati, che ha permesso di chiudere anche gennaio con un più che positivo +5%, una progressione già registrata negli ultimi mesi del 2015. Il volume di gioco è sempre in aumento nonostante le innumerevoli vincite centrate per un montepremi mensile complessivo di 401.830 euro, uno tra i più alti anche del 2015. Buone performance dal gioco on line e dalla roulette live, che affascina  per le modalità  di gioco, per l’emozione di puntare direttamente sul tavolo verde dal proprio computer e per gli standard di sicurezza nei pagamenti.

“Dopo aver archiviato un buon 2015, questi lusinghieri risultati del primo mese del 2016 si possono leggere come la capitalizzazione del tanto impegno profuso, delle risorse investite e dell’attenzione prestata alla clientela. Il Casinò ha vissuto un periodo splendido per il continuo afflusso nelle sale e per la partecipazione dei visitatori ai nostri eventi” sottolinea il Presidente, Dott. Gian Carlo Ghinamo a cui fanno eco i consiglieri Dott.sa Sara Rodi, Avv. Maurizio Boeri, e il Direttore Generale, Ing. Giancarlo Prestinoni. “Abbiamo conseguito un buon aumento anche delle presenze nelle sale, a Teatro, sl Roof Garden. L’azienda ha riaffermato il suo forte brand e la sua capacità di creare momenti unici dal punto di vista culturale e ludico, un messaggio forte, trasmesso attraverso una mirata politica dell’accoglienza, attraverso il programma degli eventi, dove innovazione  e miglioramento vengono coniugati con tradizione ed eleganza, elementi che contraddistinguono la Casa da Gioco. Ci apprestiamo a vivere la settimana festivaliera, una delle più promettenti e stimolanti dell’anno, dove accoglieremo nelle  nostre sale i nostri più affezionati clienti e insieme parteciperemo all’euforia, che la kermesse canora trasmette a tutta la città. E’una festa che ogni anno si rinnova, sempre coinvolgente e diversa al tempo stesso, densa di gala, ma anche di spettacoli nel nostro teatro ed appuntamenti culturali, come il Festival della Legalità e delle Idee, che per il secondo anno coniuga intrattenimento e riflessioni attraverso le esperienze di personaggi come Gherardo Colombo, Giuseppe Ayala, Livia Pomodoro e Fabio Granata, che ringraziamo di aver accolto il nostro invito”.

Conferma il Direttore Generale, Ing. Giancarlo Prestinoni: “E’ stato un gennaio da ricordare per il progressivo consolidamento del risultato economico nei diversi giochi, un mese entusiasmante per le presenze nelle nostre sale e per il gradimento espresso dai nostri ospiti verso le diverse proposte ludiche. ‘Sold out’ a teatro,  sul Roof Garden ma anche nelle  sale slot e ai tavoli soprattutto nel periodo tra il Capodanno e l’Epifania e nei fine settimana. L’Azienda sta riacquistando il suo forte appeal, diventando centro di divertimento, con proposte create per interessare fasce diversificate di clientela. Stiamo modificando in maniera sostanziale l’offerta ludica,  senza perdere le nostre peculiarità, con un continuo rapporto di osmosi tra gli aspetti caratterizzanti e gli stimoli innovativi, sempre contraddistinti dalla  ricerca di una maggiore qualificazione del prodotto  e dei servizi offerti per  connotare il contenuto e il contenitore aziendale. Stiamo, altresì, impostando una mirata politica dell’accoglienza in linea con la crescita  e il potenziamento della nostra immagine, attraverso il rinnovamento del brand, che viene monitorato  nelle sue componenti più importanti, in base all’analisi e all’osservazione costante  dei risultati attraverso il nuovo piano Marketing. Il nostro Casinò sta realizzando una forte presenza sul mercato dovuta alla sua tradizione che merita un’accelerazione in termini di miglioramento del messaggio indirizzato ai nostri clienti, soprattutto a quelli potenziali, per cementare nuove linee di attrazione e quindi nuove fidelizzazioni. L’attenzione profusa ha riguardato e riguarda ogni settore produttivo e ogni componente aziendale. I primi risultati sono già stati evidenziati nel gioco tradizionale, che rappresenta l’offerta ludica più caratterizzante della nostra azienda. Già il 2015 aveva registrato una forte attenzione dei giocatori verso questo genere di intrattenimento, che media la tensione dell’alea all’eleganza della situazione, scelta da sempre più giocatori, che hanno premiato i giochi tradizionali,(+57,6%), tra cui soprattutto la Roulette Francese. I giochi americani, soprattutto il Punto Banco Mini , stanno cercando di superare l’impasse dei mesi scorsi, recuperando l’attenzione degli appassionati, un processo che deve ancora apportare  l’attesa  inversione di tendenza. La Poker Room continua a riscontrare  un forte impatto sul mercato, annotando il rafforzamento non solo degli introiti ma anche della partecipazione  ai tornei, che si sono svolti settimanalmente, anche a montepremi garantito, una formula collaudata e che viene apprezzata dai pokeristi, molti provenienti dalla vicina Francia, oltremodo attratti  anche dal gioco elettromeccanico. Le slot machines, infatti, proseguono nella progressiva accentuazione del risultato economico, mese dopo mese, un promettente 5% di incremento, frutto di scelte oculate, ben collegate all’analisi del gradimento dei clienti, in modo da favorire il posizionamento di nuovi modelli per mantenere alto il livello di attenzione e di soddisfacimento. Il rinnovamento continuo del parco slot, l’immissione di macchine anche dedicate al mondo orientale, l’attenzione a modelli di gioco fortemente competitivi hanno potenziato la capacità di acquisizione di nuova clientela, che solo un prodotto di alta qualità e di intensa risposta ludica poteva dare. Quella stessa forte  e rassicurante immagine premia il gioco on line e la roulette Live, scelta da numerosi fidelizzati giocatori, garantiti dalla novità del gioco e dalla trasparenza nelle procedure di registrazione e di corresponsione delle vincite. Il percorso è quello giusto, lo attestano i risultati raggiunti che devono essere consolidati, mese dopo mese. Gennaio ha premiato queste scelte, ci ha permesso di realizzare un ‘Hole in one’ sulle diverse tipologie di gioco, un centro che  sostiene la tenuta economica aziendale, la sua concorrenzialità sul mercato e il suo rafforzamento in termine di appeal e di immagine”.

Conclude l’Ing. Prestinoni: “Questo positivo inizio rafforza il nostro slancio in avanti, confortato dall’aumento di presenze nelle sale e dal gradimento della nostra clientela, il cui soddisfacimento è il nostro obiettivo principale, insieme al consolidamento progressivo aziendale, alla sua valorizzazione e al potenziamento qualitativo, finalizzato anche alla capacità di incidere positivamente sulla città e sul comprensorio. La Casa da Gioco, infatti, agisce in sinergia con il suo socio di riferimento, il Comune, assicurando alla comunità la sua vicinanza come struttura ludico-culturale e come volano turistico-economico. Abbiamo iniziato il mese con la festa di Capodanno, che ha coinvolto tutta la Casa da Gioco, abbiamo continuato con  grandi momenti teatrali e culturali unici, come l’inaugurazione dei Martedì Letterari, che ha portato nel nostro teatro spettatori provenienti da tutta Italia e dalla vicina Francia; a febbraio siamo pronti a salutare l’arrivo del Festival della Canzone con il Gala di Benvenuto della Rai e con tutta una serie di momenti di cultura e di intrattenimento. Il nostro teatro è un cenacolo , un punto di incontro a livello nazionale, che contraddistingue in maniera fortemente positiva l’azienda nel suo interagire, partecipe con il territorio, organizzando momenti di crescita e di confronto. Siamo e continueremo ad essere uno spazio ludico-culturale aperto, trasparente e coinvolgente, in grado di trasmettere un’emozione appagante ed unica”.

A gennaio la casa da gioco ha incassato 4.143.272 (+15%). I giochi da tavolo, francesi, americani e poker, hanno realizzato 1.083.712 (+57,6%). Le slot machines hanno conseguito introiti per 3.059.560 (+5%). Sono stati centrati 38 ‘super premi’ per un montepremi complessivo di 401.830 euro, che hanno raggiunto clienti milanesi, torinesi, cuneesi, imperiesi, francesi e portoghesi. A Milano è andato il super jackpot da 23.382 euro, a Imperia un premio da 21.334 ed a Cuneo uno da 21.024: una pioggia di vincite che ha superato del 5% quella già ricca del gennaio 2015.

Tanti eventi attendono i visitatori del Casinò nel mese di gennaio. Venerdì prossimo, al Roof Garden, Liguria e Piemonte protagonisti del primo appuntamento all'insegna dell'eccellenza enogastronomica: ‘Parata di Stelle, tra musica e sapori del territorio’. Domenica, sempre al Roof Garden, si svolgerà il consueto ‘gala’ di Benvenuto al Festival della canzone curato dalla Rai. L’8 gennaio, sempre al Roof Garden si terrà il gala della Stampa ad invito. Dall’8 al 10 Febbraio, al Teatro dell’Opera si snoderà la seconda edizione del ‘Festival della legalità e delle Ideeì che vede la collaborazione con le scuole cittadine. E la partecipazione tra gli altri del Dott. Gherardo Colombo, del Senatore Giuseppe Ayala, del Presidente Livia Pomodoro, del Dott. Fabio Granata. L’11 febbraio alle 16.30 lo spettacolo ‘Mi ritorni in Mente’ con tanti protagonisti della musica leggera Italiana, per ripercorrere i mitici Anni ’60, ‘70 e ‘80.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore