/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | lunedì 22 febbraio 2016, 12:46

Camporosso: 'Striscia la Notizia' insieme all’Enpa questa mattina per promuovere l’adozione dei 108 cani di Giovanni Scotto

La troupe di Canale 5 con Edoardo Stoppa venuti per richiamare il caso e sensibilizzare la questione mettendola in luce anche sul piano nazionale.

Originariamente si trattava di oltre 100 cani, un’emergenza per il Comune di Camporosso scatenata con la morte del proprietario, Giovanni Scotto un anziano residente a Camporosso in zona Santa Croce. L’uomo per anni ha accudito una vera e propria colonia di animali, tutti cagnolini di piccola e media taglia. Il numero delle unità è dovuto al cosiddetto ‘accoppiamento libero’ a cui sono stati esposti i meticci per un lungo periodo di tempo. Scotto infatti in passato non si era mai preoccupato di microchipparli e tanto meno di sterilizzare le femmine.

Si è subito attivata una catena di solidarietà che ha visto intervenire oltre all’Amministrazione, Lega del Cane, ASL, ENPA e anche i Comuni limitrofi e diversi volontari che ogni giorno si preoccupano di assistere gli animali con cura e attenzione. I cani sono ora per numero sotto il centinaio grazie alle prime adozioni andate a buon fine. C’è anche una lista di prenotazione in attesa che venga applicato il microchip, ma restano comunque tantissimi è c’è bisogno che questi animali docili e di piccola taglia vengano adottati al più presto.

Questa mattina i volontari dell’ENPA, in collaborazione con il Comune di Albenga, proprietario del canile comunale di Enesi, sono arrivati a Camporosso per prendere in consegna 5 cagnoline, e forse anche qualche maschio se sarà possibile, per portarle nella struttura albenganese e assisterle fino alla loro adozione da parte di famiglie disponibili. L'Amministrazione del Comune di Albenga, nella persona del consigliere delegato all'ambiente Mariangelo Vio, si è adoperata per la riuscita di questa iniziativa tesa a dare il più velocemente possibile una svolta positiva al futuro di queste creature.

L’Amministrazione di Albenga – ha spiegato Claudia Ghigliazza, ENPA – ci ha dato un grande aiuto soprattutto per la parte burocratica. Si sono dimostrati molto sensibili sulla questione. Abbiamo fatto raccolte alimenti e provvederemo anche a effettuare raccolta fondi. Li porteremo al canile e ci prenderemo cura di loro fino all’adozione che ci auguriamo arrivi presto”.

Insieme ai volontari dell’ENPA, il Sindaco di Camporosso, il vicesindaco Morabito e l’assessore Celi è arrivata anche una troupe di Striscia la Notizia con Edoardo Stoppa venuti per richiamare il caso e sensibilizzare la questione mettendola in luce anche sul piano nazionale. Durante le riprese e le interviste i cagnolini hanno continuato a giocare e a gironzolare per nulla turbati dalla presenza di così tanti estranei.

Il Comune di Camporosso – ha spiegato il primo cittadino Davide Gibelli anche alle telecamere di Canale 5 – si è preso carico della vicenda fin dall’inizio dell’emergenza. Le maestranze comunali, che in questo momento stanno scaricando altre cucce, nei giorni scorsi sono intervenute per mettere in sicurezza l’area con riparazioni sulle recinzioni. Inoltre stiamo provvedendo per le vaccinazioni, l’installazione di microchip e le sterilizzazioni. Ci siamo coordinati mettendo in primo piano il benessere degli animali”.

Il conto corrente postale è il n°1022083479
La tesoreria domiciliata presso la Banca Intesa San Paolo Ventimiglia ha il seguente codice IBAN: IT 23 030 6949 1101 0000 0300 150
Per entrambi la causale è: Emergenza Cani Santa Croce

Lorenzo Ballestra

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore