/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 23 marzo 2016, 15:51

Bordighera: oltre 1500 visitatori per Floramondadori, tutti i premiati di questa edizione

"Un' esposizione unica nel suo genere, forse non adatta alla modernità dei nostri tempi ma che ha visto unire sigle diverse tra loro unite in armonie di forme e colori legate al mondo della cultura, e la risposta dei visitatori, oltre 1500 nei tre giorni della manifestazione ne sono l'esempio lampante" - sottolinea Damele.

Aumenta l'interesse  per i fiori e per i libri, cresce la diversificazione e soprattutto la qualità culturale delle esposizioni. "Floramondadori 2016 non è stata solo valorizzare il fiore in tutte le sue forme ma si è sviluppata nel cercare di promuovere il nostro territorio attraverso un bagaglio di struttura che unisca l'agricoltura, la  letteratura, la poesia,  l'arte, la fotografia, la scuola, la ricerca in floricoltura  e la riscoperta delle nostre tradizioni" - ha detto Marco Damele di R&B Agricoltura.

"Un' esposizione unica nel suo genere, forse non adatta alla modernità dei nostri tempi ma che ha visto unire sigle diverse tra loro unite in armonie di forme e colori legate al mondo della cultura, e la risposta dei visitatori, oltre 1500 nei tre giorni della manifestazione ne sono l'esempio lampante" - sottolinea Damele.

Di particolare importanza e prestigio , la consegna dei premi ai vincitori dell'edizione 2016 di Floramondadori: miglior fronda all'azienda Stefano Maritano con il papiro del Nilo (Cyperus papyrus) per l'eleganza e la qualità della fluorescenza abbinato al libro  "Dolci regali" di Diana Monaco (Sagep). Miglior fiore è risultato invece il papavero  di Alberto Spiri per il coraggio di esporlo prima della fioritura, rendendo l'evoluzione del fiore  e per la qualità e la delicatezza delle forme e dei colori abbinato a "Ricette per ogni stagione"di Libereso Guglielmi (Edizioni Zem), che nella giornata di domenica ha ricevuto una targa di riconoscimento.

Il premio per il miglior progetto legato alla cultura della terra a Scuola Villa Filomena per impegno, originalità, capacità manuali ed eleganza. Miglior allestimento  e meritevole di un riconoscimento culturale a " Il Giardino di Libero " realizzato da Sandro Noaro e Gianni Valenzano ( BioAgriTech Cooperativa Agricola ).

"L'allestimento di una così vasta rassegna, che per la prima volta ha assunto carattere multiculturale, è merito particolare di tutte le anime organizzatrici, dalla fiducia, sostegno e partecipazione  del Comune di Bordighera  a  R&B Agricoltura, Mondadori Bookstore ,  e a tutte le oltre 50 aziende floricole, alle decine di scrittori , scuole, associazioni ed amici che con entusiasmo e passione hanno  aderito. Arrivederci al 2017!" - aggiungono gli organizzatori

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore