/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 11 marzo 2016, 09:41

Bordighera: all’interno dell’ospedale 'Saint Charles' miasmi e liquami fuoriescono dagli scarichi

Nel piano interrato per permettere la risalita degli scarichi c'è una pompa che non ha mai funzionato correttamente.

Una situazione che va avanti da tempo, a detta di alcuni dipendenti che lavorano presso la struttura del Saint Charles e che emerge a pochi giorni dalla crisi rifiuti scoppiata con l’inizio del nuovo metodo di raccolta differenziata ‘porta a porta’ lanciato dalla giunta Pallanca.

Proprio per evitare conseguenze negative di carattere igienico sanitario è ora tolleranza zero da parte dell’Amministrazione che prevede sanzioni nei confronti dell’azienda sanitaria per ogni sacchetto dell’immondizia indifferenziata gettato nel giardino restrostante. Nel frattempo tuttavia il personale della ditta di pulizia che opera nel nosocomio fa sapere che sussiste un altro problema di carattere igienico sanitario.

Nel piano interrato dell’ospedale per permettere alle acque dei tre servizi igienici posti a ‘-1’ di fluire verso gli scarichi posti più in alto c’è una pompa per le acque nere ma questo tipo di impianto non ha mai funzionato correttamente. “E’ stato cambiato anche una volta – fanno sapere i dipendenti - ma è stato installato sempre lo stesso modello che ha retto bene per un anno e poi ha iniziato nuovamente a malfunzionare”.

Come conseguenza i flussi ‘ritornano indietro’ allagando i pavimenti dei locali portando con sé miasmi e liquami: “In quei locali noi abbiamo anche i nostri spogliatoi – concludono gli addetti alle pulizie – e calpestiamo in continuazione quelle acque che poi involontariamente portiamo in giro per l’ospedale senza contare che allo stesso piano ci sono anche le cucine. E’ una situazione che abbiamo fatto presente più volta ma senza vedere dei cambiamenti”.

Lorenzo Ballestra

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore