/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

Abito da sposa tessuto originale ARMANI, modello ARMANI, realizzato da Vogue Sposa di Luciana De Stefano. Tessuto seta...

SANREMO, SPLENDIDA VISTA MARE. PRIVATO VENDE MONOLOCALE ARREDATO AL 7° PIANO DI UN BEL COMPLESSO IN OTTIME CONDIZIONI....

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | lunedì 01 febbraio 2016, 15:24

Bordighera: al vaglio soluzioni per lo streaming che fa i capricci, salvato in extremis l’audio del consiglio comunale

Lo streaming è stato seguito sul sito del Comune solo per i primi dieci minuti poi la connessione è andata perduta.

Un impianto per la verbalizzazione automatica dei consigli comunali e soprattutto per le riprese streaming tanto attese e tanto volute dall’Amministrazione per dare una connotazione in più di trasparenza e coinvolgimento nei confronti della cittadinanza. Il meccanismo è stato ufficializzato pubblicamente con la conferenza stampa alla presenza anche dell’azienda fornitrice il 20 gennaio scorso (QUI).

Durante il Consiglio Comunale scorso, banco di prova per il nuovo servizio, qualcosa però è andato storto perché lo streaming è stato seguito sul sito del Comune solo per i primi dieci minuti poi la connessione è andata perduta. Il rischio principale è stato tuttavia quello di perdere le registrazioni audio che rientrano nella documentazione amministrativa ufficiale.

Fortunatamente utilizzando il server dei computer in remoto i tecnici del Comune, dopo tre ore di lavoro, sono riusciti a recuperare i preziosi dati. Resta però da trovare una soluzione per quanto riguarda lo streaming dei prossimi consigli comunali. “Valuteremo approfonditamente gli aspetti tecnici – ha spiegato il Presidente del Consiglio Mauro Bozzarelli - ma da un primo riscontro sembra che la linea attuale non sia sufficiente per sostenere la diretta con relativa registrazione. In questo caso provvederemo a sottoscrivere un contratto a banda larga che garantisca una linea molto più veloce”.

Lorenzo Ballestra

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore