/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 11 febbraio 2016, 17:24

Anche in provincia di Imperia sabato si terrà la XVI Giornata di Raccolta del Farmaco, ecco quali farmacie aderiranno

Ogni Ente viene convenzionato ad una o più farmacie in cui sono raccolti esclusivamente farmaci senza obbligo di prescrizione.

Sabato 13 febbraio la Fondazione Banco Farmaceutico onlus organizza la XVI Giornata di Raccolta del Farmaco. Dal 2000 ogni anno, il secondo sabato di febbraio, in tutta Italia, migliaia di volontari del Banco Farmaceutico sono presenti nelle oltre 3.600 farmacie aderenti, e invitano i cittadini ad acquistare e donare farmaci per gli Enti assistenziali della propria città.

Ogni Ente viene convenzionato ad una o più farmacie in cui sono raccolti esclusivamente farmaci senza obbligo di prescrizione. "La povertà sanitaria è una emergenza con la quale siamo costretti a fare in conti quotidianamente. In Italia, i poveri sono 4,1 milioni, secondo gli ultimi dati Istat, e il bisogno di farmaci riguarda sempre più persone e famiglie italiane. - spiegano i promotori dell'iniziativa - Tra il 1997 e il 2011 sette famiglie su 10 hanno dovuto diminuire le proprie spese sanitarie, mentre il bisogno di farmaci degli Enti assistenziali è aumentato soprattutto riguardo ai farmaci da prescrizione medica. Sono mendicanti, ma anche mamme, anziani, disoccupati e immigrati. Sono volti che appartengono al contesto del nostro vivere e interpellano il nostro senso della misericordia. Hanno bisogno di biberon per i loro figli, antidolorifici per l’artrosi, integratori e antinfluenzali per continuare e cercare lavoro. Hanno tutti bisogno del minimo indispensabile per sopravvivere dignitosamente".

"Anche quest’anno, aiutaci a fare in modo che nessuno debba mai più scegliere se mangiare o curarsi. Nella provincia di Imperia le farmacie che aderiscono all'iniziativa sono: Ventimiglia: Quaglia e Internazionale Camporosso: Manassero Vallecrosia: Goso Bordighera: Centrale e Internazionale Ospedaletti: Comunale Sanremo: Colombo, Calvi, Cassanello, Bosso, Panizzi, San Martino Taggia: Zagoreo Arma di Taggia: Revelli Riva Ligure: Nuvoloni Imperia: Borgo S. Moro, Rebagliati Gli enti che beneficeranno dei farmaci raccolti sono: Centro di Aiuto alla Vita, Caritas, Medici Cattolici, Ospedale di Carità, Cofamili" - ricordano gli organizzatori.

C.S.

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore