/ AL DIRETTORE

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

AL DIRETTORE | domenica 17 gennaio 2016, 18:11

Sanremo: fiori rubati alle tombe di Valle Armea, il forte rammarico di una lettrice

"Un atto della massima gravità, non tanto per il poco valore economico delle piante, ma soprattutto per il valore affettivo e per la sacralità del luogo"

"Egregio Direttore, desidero - attraverso il Suo Giornale - segnalare alla Cittadinanza di Sanremo quanto ho potuto, con grande rammarico, riscontrare questa mattina presso il Cimitero Comunale dell'Armea. Recatami a visitare la tomba di mia sorella, recentemente scomparsa, ho purtroppo verificato che qualche 'buontempone' si era divertito a sottrarre tutte le piante presenti presso la tomba. Non è la prima volta che questo accade, in quanto ho potuto riscontrare episodi disdicevoli di questo tipo anche presso la tomba del padre di mio nipote. Oggi, dopo avere a lungo esitato mi sono decisa a condividere con tutti i Cittadini, attraverso 'Sanremonews', questa segnalazione dal momento che ritengo che chi si permette di rubare in Cimitero commetta un atto sacrilego, della massima gravità, non tanto per il poco valore economico delle piante ma soprattutto per il valore affettivo e per la sacralità del luogo.

Inoltre, devo con rammarico segnalare che il Cimitero Armea versa in precarie condizioni di manutenzione, e mi permetto di consigliare all'Amministrazione Comunale di potenziare gli organici del personale presso tale struttura cimiteriale, anche - se necessario - mediante il servizio del lavoro 'socialmente utile', al fine di garantire una migliore gestione del servizio del Cimitero Armea, nonché allo scopo di predisporre un apposito servizio di vigilanza atto ad evitare che si ripetano sgradevoli episodi sacrileghi come quello che ho poc'anzi portato alla Vostra attenzione.

Cordiali saluti, Isabella Podda".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore