/ AL DIRETTORE

Che tempo fa

Cerca nel web

AL DIRETTORE | lunedì 14 marzo 2016, 18:12

Riva Ligure: guidatore riceve due multe e racconta la sua disavventura amministrativa per una mancata formalità

Il lettore Mauro Laura racconta la sua disavventura per il pagamento di una contravvenzione ricevuta a Riva Ligure.

Il lettore Mauro Laura racconta la sua disavventura per il pagamento di una contravvenzione ricevuta a Riva Ligure. 

"Ho ricevuto una contravvenzione per non aver rispettato il semaforo rosso, mesi fa. Il celebre incrocio di Riva Ligure, Aurelia/Via Garibaldi. Non voglio far polemiche sul caso specifico; sono passato con il rosso. Ho violato il codice stradale, pago pegno. Punto e basta. Come mi è arrivata la multa ed il relativo bollettino ho pagato subito. (Euro 127,00).

Nel lunghissimo verbale allegato, tra le altre mille cose scritte in piccolo, mi si comunicava che tale violazione comportasse anche la sanzione accessoria della decurtazione di sei punti dalla patente di guida. Ora so che successivamente vi era scritto, con i caratteri delle famose postille assicurative, che mi correva anche l'obbligo di comunicare la conferma che fossi io alla guida della mia automobile. Io sono il proprietario dell'auto. Io guidavo l'automobile. Non avevo nulla da eccepire, tant'è che ho subito pagato.


Ricevo pochi giorni fa un altro verbale e relativa sanzione pari a 213 euro ( se pago entro cinque giorni !) perché non ho comunicato proprio la cosa più ovvia, cioè che fossi io, che guidavo la mia automobile. Tralasciando che la seconda violazione è punita in modo più pesante che la prima (e mi chiedo in base a quale grottesca valutazione violare il semaforo rosso sia meno grave che non ottemperare ad una comunicazione, a mio avviso, superflua), sono rimasto trasecolato.


Non avendo contestato nulla di quella multa non vedo perché avrei dovuto comunicare una cosa ovvia? Che ero io che guidavo la mia auto? Ho accettato senza protestare che mi venissero defalcati i famosi punti. Almeno così pareva evidente nelle prime 15 righe dello sterminato verbale. Per cui che dovevo dire? Avrebbe avuto, eventualmente, un senso che io avessi usufruito della facoltà di indicare altra persona alla guida, ma non avendolo fatto? Dove sta il senso di questa infrazione? Mi sono sentito truffato per la prima volta da un'istituzione. Un modo davvero fraudolento per farmi pagare una cifra considerevole. Sinceramente sgradevole ed irritante".

Direttore

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore