/ 

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

| martedì 13 marzo 2018, 20:36

Imperia: sarà evacuata la palazzina di via Ivanoe Amoretti. Le diciotto famiglie trascorreranno la notte in hotel (foto e video)

Tra pochi minuti il Sindaco Carlo Capacci emetterà un’ordinanza di sgombero per le diciotto famiglie presenti. Il tutto è partito da una segnalazione di un’inquilina che ha visto tremare il pavimento della propria abitazione

Verrà evacuata la palazzina popolare di via Ivanoe Amoretti a Imperia, dove dal tardo pomeriggio di oggi è in corso un sopralluogo da parte dei Vigili del Fuoco e Polizia Municipale. (Leggi QUI)

Sul posto anche il Sindaco Carlo Capacci, il vice e Assessore ai Lavori Pubblici Guido Abbo, il Segretario Generale del Comune Rosa Puglia, il dirigente Alessandro Croce e il presidente di Arte Antonio Parolini.

Tra pochi minuti Capacci emetterà un’ordinanza di sgombero per le diciotto famiglie presenti. Il tutto è partito da una segnalazione di un’inquilina che ha visto tremare il pavimento della propria abitazione. A causare il pericolo una frana nella fascia sottostante.

Per questa notte gli inquilini troveranno sistemazione negli hotel cittadini.

Un’inquilina di questo stabile di Arte – ha detto il Sindaco – ha contattato i Vigili del Fuoco perché ha riscontrato degli scricchiolii sui pavimenti. I Vigili del Fuoco hanno contattato il Comune, è stata contattata l’Arte. Vorrei far notare che siamo tutti presenti, l’amministratore di Arte Antonio Parolini è qui, io sono qui, c’è il vice Sindaco, l’Ing Croce e il Segretario Generale. Chiaramente c’è una situazione che potrebbe essere critica, c’è anche una frana di un muro due metri sotto il palazzo e quindi è probabile che ci sia un fenomeno di dissesto in atto, però purtroppo è buio e non si riesce a capire, quindi a scopo prudenziale saranno evacuati tutte le persone che abitano in questo palazzo e domani si vedrà cosa fare. Anche tenendo conto del fatto che probabilmente giovedì è prevista una giornata di maltempo, direi che è il caso di controllare bene. Sono diciotto famiglie che per questa sera verranno sistemate in alcuni alberghi della città. Il dirigente ai Servizi Sociali Sonia Grassi si è già premurata di trovare alcuni posti, chiaramente gli inquilini di Arte saranno sistemati da Arte, ma con la stessa logica, penso e dopodiché domani si vedrà il da farsi”.

Tra i diciotto appartamenti, dodici sono di proprietà privata e sei di Arte.

"Dovrebbe arrivare a momenti l'ordinanza di sgombero del sindaco, stiamo già avvertendo i nostri inquilini che verranno momentaneamente alloggiati in altre strutture. Per domani mattina abbiamo già allertato i tecnici per fare le verifiche del caso e valutare di intervenire all'occorrenza", ha detto Antonio Parolini.

Andrea Gavi e Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore