/ 

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Che tempo fa

Cerca nel web

| giovedì 07 dicembre 2017, 11:46

Arma di Taggia: sciopero degli studenti dell'Alberghiero, la Provincia assicura che da martedì il riscaldamento sarà operativo

La Provincia ha ordinato la nuova pompa per l'impianto di riscaldamento dell'Istituto. Stamattina le temperature troppo rigide all'interno delle aule avevano portato gli studenti a scioperare.

Questa mattina la Provincia ha ordinato la pompa nuova per l'impianto di riscaldamento dell'istituto Alberghiero del lungomare di Arma di Taggia. Proprio stamani gli studenti avevano dato vita ad uno sciopero (La Notizia QUI), con l'intento di recarsi ad imperia presso la sede della Provincia, responsabile per l'edificio e chiedere un intervento a fronte del troppo freddo.

Da un po' di tempo, infatti, come segnalato più volte dagli stessi studenti, l’attività didattica è compromessa per via delle temperature non adeguate ad un'aula scolastica, che li costringono a dover tenere sciarpe e giubbotti durante le ore di lezione. “Come forse ricorderete – sottolineano i ragazzi - l'impianto di riscaldamento non funziona, in alcune aule già da anni e, in altre, è del tutto assente. Problemi che sono stati risolti due stufette elettriche che, non essendo sufficienti vengono scambiate tra le classi”.

Dalla Provincia assicurano di aver preso visione con urgenza della problematica. La nuova pompa per l'impianto di riscaldamento dell'edificio dovrebbe arrivare entro lunedì ed essere operativa già dal giorno seguente, riportando così un po' di calore nelle aule del rinomato istituto di Taggia.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore