/ Politica

Politica | 22 febbraio 2020, 17:33

Sanremo: motivazioni della fuoriuscita di Del Compare da FI, la secca risposta di Baggioli

Il commissario provinciale di FI sostiene che "in Provincia l’entusiasmo è palpabile, il confronto con il mondo civico è una realtà e molti si stanno riavvicinando al nostro Partito. La ricetta pare buona, ma guardiamo al futuro"

Simone Baggioli

Simone Baggioli

“Leggo con stupore quanto scritto da Emanuele Del Compare, candidato nelle fila di Forza Italia alle scorse elezioni amministrative sanremesi che, pur impegnandosi a 360 gradi, non otteneva, purtroppo, il risultato sperato. Sarebbe stato sicuramente un valore aggiunto averlo al fianco in Consiglio Comunale grazie alla sua elevata capacità professionale ma, ahimè, l’elettorato, nel segreto dell’urna, ha pensato (e barrato) differentemente”.  Così interviene il commissario provinciale di FI Simone Baggioli a seguito della notizia dell'abbandono di Del Compare dal partito degli 'azzurri'.

"Non voglio assolutamente polemizzare ma ritengo doveroso evidenziare che l’amico Del Compare non pare abbia mai ricoperto alcun ruolo nel Partito a livello locale non essendo, tra l’altro, iscritto a Forza Italia nel corso del 2019. L’analisi dei risultati di Forza Italia a Sanremo ed in Provincia negli ultimi anni, infatti, parlano chiaro: debacle costanti, affanno, disinteresse e transfughi. Ecco, da tutto questo si sta tentando di ripartire, con tanti amici e con un Gruppo che cresce quotidianamente. In Comune a Sanremo abbiamo raddoppiato il ‘peso’ politico/amministrativo con l’arrivo di Patrizia Badino e pare vi sia qualche altra novità. In Provincia l’entusiasmo è palpabile, il confronto con il mondo civico è una realtà e molti si stanno riavvicinando al nostro Partito. La ricetta pare buona, ma guardiamo al futuro”.

C.S.

Videogiornale TG24

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium