/ Politica

Politica | 22 febbraio 2020, 11:48

Sanremo: Emanuele Del Compare sceglie i social per comunicare la sua uscita da Forza Italia

“Ho ritenuto doveroso questo breve intervento nel rispetto delle persone ed istituzioni che, nel corso degli anni, a vario titolo, si sono rapportate con il sottoscritto per conto di Forza Italia e a tutti coloro che mi hanno dato fiducia e rispetto per il lavoro svolto”.

Sanremo: Emanuele Del Compare sceglie i social per comunicare la sua uscita da Forza Italia

“Ho deciso di scegliere questo mezzo digitale per comunicare a tutti coloro che mi hanno seguito in questi ultimi anni di attività politica, per comunicare il mio abbandono da #ForzaItalia scrivendo questo breve pensiero rappresentato sinteticamente dalla foto che lo accompagna”.

Interviene in questo modo Emanuele Del Compare, ex portavoce di Forza Italia a Sanremo, nell’annunciare attraverso i social network la sua fuoriuscita dal partito degli ‘azzurri’. “Dopo tanti anni di militanza e di impegno profuso per questo movimento politico – prosegue - dopo essere stato uno dei maggiori sostenitori del gruppo che diede vita alla storica sede di Forza Italia in piazza Colombo e dopo aver ricoperto per cinque anni il ruolo di portavoce della sezione di Sanremo, ringrazio sin d'ora l'ex commissario Gianni Rolando per la fiducia in allora accordatami e dopo aver curato per anni la comunicazione ufficiale e la segreteria, mi vedo costretto a lasciare il mio ruolo dal movimento per via di una linea politica che in oggi non mi rappresenta e non condivido”.

“Senza intenzione di alimentare polemiche ma in pieno spirito di quella dialettica politica che dovrebbe contraddistinguere ogni partito ritengo che una serie di scelte opinabili a livello nazionale e la mancanza di capacità di adeguarsi ai tempi, a modesto avviso dello scrivente, non abbiano dato luogo a quella linea politica più netta e marcata richiesta oggi dai liberali moderati rispetto ai problemi che affliggono il nostro paese, facendo perdere la leadership della coalizione di centrodestra con conseguente crollo della percentuale di consenso sotto la fatidica soglia di guarda del 6% relegando Forza Italia ai margini della politica condivisa con gli alleati”.

“Ho ritenuto doveroso questo breve intervento – termina Del Compare - nel rispetto delle persone ed istituzioni che, nel corso degli anni, a vario titolo, si sono rapportate con il sottoscritto per conto di Forza Italia e a tutti coloro che mi hanno dato fiducia e rispetto per il lavoro svolto”.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium