/ Attualità

Attualità | 20 febbraio 2020, 17:42

Montecarlo: ritrovo post natalizio per l'associazione degli imprenditori italiani che operano nel Principato

L’auspicio è che il numero degli iscritti continui a salire, per infittire ancor più quella trama di relazioni e scambi capace di portare - oltre alla condivisione di produttive esperienze professionali e di business - anche al formarsi di legami interpersonali amichevoli e duraturi.

Montecarlo: ritrovo post natalizio per l'associazione degli imprenditori italiani che operano nel Principato

Il 10 febbraio scorso i soci dell’A.I.I.M. si sono riuniti per un piacevole momento di ritrovo post-natalizio. L’associazione, che rappresenta e federa gli imprenditori italiani operanti nel Principato di Monaco, conta già oltre duecento membri.

L’auspicio è che il numero degli iscritti continui a salire, per infittire ancor più quella trama di relazioni e scambi capace di portare - oltre alla condivisione di produttive esperienze professionali e di business - anche al formarsi di legami interpersonali amichevoli e duraturi. “Vogliamo che l’Associazione cresca e diventi sempre più attrattiva, per questo stiamo organizzando un calendario 2020 ricco di eventi - spiega il Presidente Giovanni Paolo Risso -. Già work in progress, nei prossimi mesi sono previsti un incontro con il Sindaco di Genova Marco Bucci e un agguerritissimo ring fra due opposti protagonisti della vita politica italiana. A settembre avrà inoltre luogo un corposo appuntamento con lo IEF, il Forum Italiano dell’Export ideato da Lorenzo Zurino e che (grazie a una felice intuizione dell’imprenditrice Lia Riva) quest’anno approderà proprio nel Principato”.

Nelle parole del giovane Vicepresidente dell’A.I.I.M. Dario Cassano, si coglie come l’associazione guardi avanti, verso nuovi e più ambiziosi obiettivi che “Consentano di fare sempre più e sempre meglio network sul territorio”. La comunanza d’intenti e lo spirito di partecipazione alle attività dell’associazione sono inoltre state sottolineate dalla presenza di S.E. Cristiano Gallo, Ambasciatore d’Italia nel Principato di Monaco e ormai divenuto punto di riferimento per tutti gli Italiani operanti in zona.

La serata ha dunque trasmesso un forte messaggio di entusiasmo e dinamicità, arrivato all’apice durante l’intervento di Niccolò Caissotti di Chiusano, Presidente Onorario dell’associazione. Questi, nel giorno di compimento della sua ottantottesima primavera, ha infatti ricordato come la vera giovinezza sia quella interiore, perché “Gli anni non vanno contati ma semplicemente vissuti”. Non poteva esserci migliore insegnamento per iniziare con grinta il 2020 dell’A.I.I.M.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium