/ Cronaca

Cronaca | 16 febbraio 2020, 07:35

Imperia: dopo la conferma che la Polizia Postale non chiuderà ieri l'Ispettore Ivan Bracco intervistato da 'Striscia'

Dirigente nazionale del sindacato Sap, Bracco ha confermato che la sezione del capoluogo rimarrà attiva e sarà potenziata. Ci sono anche buone notizie per le paventate chiusure delle sezioni ferroviarie e stradali.

Imperia: dopo la conferma che la Polizia Postale non chiuderà ieri l'Ispettore Ivan Bracco intervistato da 'Striscia'

La notizia era stata anticipata il 23 gennaio scorso dal nostro giornale e, ieri sera, ne ha anche parlato ‘Striscia la Notizia’, con un servizio di ‘Capitan Ventosa’, che ha intervistato l’Ispettore della sezione di Imperia, Ivan Bracco.

Anche la sezione imperiese della Polizia Postale, infatti, non chiuderà anzi, già da quest’anno è previsto un aumento di organico che, a regime, arriverà a 14 unità tra agenti, assistenti e l’Ispettore. Da 5 anni i sindacati di Polizia, tra cui il Sap, hanno combattuto affinchè non chiudesse la sezione della Postale imperiese e, martedì scorso a Roma è stato raggiunto il nuovo ed importante risultato.

Per anni i sindacati di categoria erano intervenuti per contrastare i tagli e scongiurare le chiusure definitive, attraverso pubbliche denunce e campagne di sensibilizzazione, fino al coinvolgimento dei soggetti politici e degli organi di Governo: “Il punto più basso – evidenzia il Sap - si è toccato con le sforbiciate della legge Madia. La svolta definitiva è invece avvenuta durante il precedente esecutivo (Lega- CinqueStelle) che, sposando le battaglie del nostro sindacato, ha inserito nel programma di Governo il blocco della prevista chiusura dei presidi di Polizia e la valorizzazione della Polizia Postale e delle Comunicazioni”.

Nell’intervista Ivan Bracco ha confermato che la sezione imperiese rimarrà evidenziando tutto il lavoro che viene svolto dalla Postale, sia nel capoluogo che in tutta Italia. Lo stesso Ispettore, in qualità di dirigente nazionale del Sap ha anche affermato che pure gli altri presidi di Polizia, Ferroviaria e Stradale, vede in questi ultimi giorni una trattativa sindacale, grazie alla quale potrebbe essere rivista la decisione sulla paventata loro chiusura.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium