/ Attualità

Attualità | 15 febbraio 2020, 07:21

Imperia: commercianti e residenti felici per la riqualificazione di piazza Dante "Ora però attendiamo un rilancio economico" (Foto)

Il 30 gennaio scorso l’amministrazione targata Scajola ha dato il via al restyling della piazza e la fontana è stata transennata in modo da permettere agli operai di effettuare in sicurezza tutte le operazioni.

Imperia: commercianti e residenti felici per la riqualificazione di piazza Dante "Ora però attendiamo un rilancio economico" (Foto)

“Siamo felici per l’intervento di riqualificazione ci auguriamo, però che il comune ci aiuti a rilanciare economicamente tutta la zona”: è questo il pensiero comune di commercianti e imprenditori le cui attività ricadono nei pressi di piazza Dante.

Il 30 gennaio scorso l’amministrazione targata Scajola ha dato il via al restyling della piazza e la fontana è stata transennata in modo da permettere agli operai di effettuare in sicurezza tutte le operazioni. L’intervento è stato inserito nel piano triennale dei lavori pubblici che oltre a piazza Dante riguardano anche i portici di via Bonfante e via della Repubblica. Un investimento importante che ha portato il Comune a stanziare un milione e 650 mila euro per l’intervento.

“Attendevamo con ansia questi lavori - afferma il titolare di un bar centrale - piazza Dante è uno dei simboli della nostra città e andava sicuramente recuperato il suo valore urbano. Certo, continua, ci sarebbero altre cose da fare come ad esempio avere una maggiore presenza di vigili urbani considerato il grande flusso di automobili e autobus. Negli orari di punta assistiamo a dei veri e propri parcheggi selvaggi. La colpa è sicuramente dei cittadini incivili, ma se ci fosse - ha concluso - una pattuglia fissa della municipale di certo ciò non si verificherebbe”.

Altri cittadini e imprenditori invece, chiedono al Comune una maggiore attenzione per il rilancio economico dell’intera zona: “Molti negozi storici stanno chiudendo - afferma il titolare di un negozio di abbigliamento - che senso ha avere una piazza bella e sistemata se poi qui rimaniamo in pochi? Con pochi negozi aperti la gente non verrà più a comprare anche per via della difficoltà nel trovare parcheggio e si dirotterà, sempre di più, verso la grande distribuzione. La politica provinciale, ma anche quella regionale, ha chiosato l’imprenditore, deve aiutare le piccole e medie imprese che poi di fatto sono il cuore economico della Liguria”.

Tra i cittadini comunque il progetto di riqualificazione delle due vie e della piazza è accolto con soddisfazione: “Da tempo aspettavamo che si procedesse - ci dice una residente - finalmente i lavori siamo iniziati e mi sento di dare fiducia agli amministratori. Se proprio dovessi fare una richiesta al sindaco Scajola vorrei che la piazza avesse una maggiore illuminazione. Ci sono tanti anziani che hanno bisogno di un po’ più di aiuto in tal senso e anche un po’ di vigilanza in più dalle forze dell’ordine. Essendo un crocevia della città - ha concluso la donna - occorrerebbe una maggiore presenza sia dei vigili urbani che di polizia e carabinieri in modo da scongiurare episodi spiacevoli”.

Angela Panzera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium