/ Eventi

Eventi | 13 febbraio 2020, 08:31

Sanremo: 'La forza della Natura' 2020 non si farà: l’amarezza e la delusione nelle parole di Marco Damele

"Se muore la 'Forza della Natura' e la trasformiamo in un ricordo perderemo certamente un pezzo di storia e di tradizione; senza tradizione non potrà mai esistere la memoria per le nuove generazioni".

Sanremo: 'La forza della Natura' 2020 non si farà: l’amarezza e la delusione nelle parole di Marco Damele

'La forza della natura' 2020, manifestazione in omaggio a Libereso Guglielmi (botanico, naturalista, giardiniere e scrittore) non si farà per problemi legati alla disponibilità della storica location del forte di Santa Tecla.

"A Sanremo, quindi non avremo più un evento di importanza nazionale dedicato alla nostra floricoltura e all'ambiente". Interviene in questo modo Marco Damele, che prosegue: "Ricordiamoci che il futuro del nostro territorio inizia nella tradizione, nell'agricoltura, nel rispetto dell'ambiente e nella tutela della biodiversità. La forza della natura era ed è un evento unico nel suo genere con un ricco programma di iniziative di promozione multiculturale che accomuna comuni cittadini, floricoltori, giovani agricoltori, botanici, artisti, cantanti, scrittori, scuole, università, associazioni, enti, gruppi e istituzioni uniti nel segno di Libereso. L'amore per la terra, il rispetto della natura ed i fiori sono stati la fortuna per un rilancio ed una forma di promozione senza precedenti per Sanremo e l'intera Liguria".

"Se muore la 'Forza della Natura' - termina Damele - e la trasformiamo in un ricordo perderemo certamente un pezzo di storia e di tradizione; senza tradizione non potrà mai esistere la memoria per le nuove generazioni".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium