/ Ventimiglia Vallecrosia...

Ventimiglia Vallecrosia Bordighera | 28 gennaio 2020, 18:31

Camporosso: sabato e domenica prossimi due giornate formative dello sportello 'Noi4You'

Gli incontri, esattamente come quelle precedenti, hanno un valore formativo e preventivo per la popolazione rispetto a dinamiche disfunzionali che possono portare a spirali di disagio socio-psicologico e anche di violenza, che sia essa fisica e/o psicologica.

Camporosso: sabato e domenica prossimi due giornate formative dello sportello 'Noi4You'

Vista la grande partecipazione e l’interesse della popolazione rivolto al progetto dell’Accademia, l’Associazione ‘Noi4You’ ha deciso di organizzare due intere giornate formative per sabato e domenica prossimi al Palabigauda di Camporosso.

Gli incontri, esattamente come quelle precedenti, hanno un valore formativo e preventivo per la popolazione rispetto a dinamiche disfunzionali che possono portare a spirali di disagio socio-psicologico e anche di violenza, che sia essa fisica e/o psicologica.

Sabato, dalle 9.30 alle 10.30 l'Avvocato Dr.ssa Sara Bogni parlerà degli aspetti legali in ambito civile e penale del bullismo! Argomento interessante in una società dove l'argomento in questione è purtroppo diventato attuale. Dalle 10.30 alle 17 a cura della dottoressa Guendalina Donà, psicologa-psicoteraputa. La dottoressa  Guendalina Donà, psicologa-psicoterapeuta, farà riflettere con queste domande: quali sono i nostri ruoli? Sono sempre positivi o no? Nella giornata di sabato la dott.ssa Donà porterà avanti un percorso che consisterà in varie tappe per i genitori e gli insegnanti.

Domenica, dalle 9.30 alle 16, a cura della dottoressa Patrizia Sciolla, psicologa-psicoteraputa, la giornata sarà intensa ma anche divertente e pratica. La Dr.ssa Sciolla inizierà con dare un gioco che stimolerà la crescita personale, lo sviluppo della creatività, la realizzazione di obiettivi, il potenziamento delle risorse e la produzione di nuove idee. Sarà un allenamento a trovare punti di vista alternativi, strategie diverse da quelle che abitualmente utilizziamo per riuscire a rompere i circoli viziosi delle vecchie dinamiche ed intraprendere circoli virtuosi familiari e scolastici.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium