/ Politica

Politica | 25 gennaio 2020, 10:51

Claudio Scajola condannato: Giorgio Mulè "Per costituzione innocente fino a verdetto definitivo”

“La speranza per Scajola e per la comunità che oggi rappresenta come sindaco di Imperia – termina Mulè - è quella di dimostrare totalmente la sua innocenza in tempi rapidi”.

Claudio Scajola condannato: Giorgio Mulè "Per costituzione innocente fino a verdetto definitivo”

“La giustizia, come la verità, ha spesso bisogno di tempo (spesso troppo) per affermarsi. Per questo il verdetto di primo grado nei confronti di Claudio Scajola pur essendo di condanna restituisce parzialmente serenità a lui e alla comunità di Imperia e del ponente ligure”.

Interviene in questo modo Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, nella vicenda relativa alla condanna del Sindaco di Imperia, Claudio Scajola. “Nella vicenda iniziata quasi sei anni fa – prosegue - che, va ricordato, portò perfino all’arresto di Scajola nulla c’entravano connessioni con la ‘ndrangheta, la massoneria o con gli onnipresenti “servizi segreti deviati”. Per chi, come Forza Italia, riconosce la supremazia della Costituzione e del garantismo rispetto a qualsiasi becera forma di giustizialismo, Claudio Scajola rimane un cittadino da non considerarsi colpevole (soprattutto alla luce del notevole ridimensionamento dell’ipotesi accusatoria giunta al termine del primo grado) in attesa del verdetto definitivo”.

“La speranza per Scajola e per la comunità che oggi rappresenta come sindaco di Imperia – termina Mulè - è quella di dimostrare totalmente la sua innocenza in tempi rapidi”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium