/ Cronaca

Cronaca | 19 gennaio 2020, 12:13

Vallecrosia: per detenzione di stupefacenti, la Polizia arresta un italiano di 48 anni

In tutto sequestrati 400 grammi di hashish presso l'abitazione dell'uomo

Vallecrosia: per detenzione di stupefacenti, la Polizia arresta un italiano di 48 anni

Nella mattinata di ieri la Polizia di Stato ha effettuato un'operazione antidroga che ha portato all’arresto di un uomo e al sequestro di un'ingente quantità di hashish. L'arrestato è un 48enne ventimigliese, incensurato, artigiano di professione, ma attualmente disoccupato.

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ventimiglia, nell'ambito dell'attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, ieri mattina hanno proceduto al controllo del'uomo rinvenendo nel suo appartamento nella periferia di Vallecrosia circa 400 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, suddivisa in parte in dosi già preconfezionate e il resto in panetti. I poliziotti hanno sequestrato anche una modica quantità di marijuana, un bilancino di precisione e il telefono cellulare dell'uomo. I risultati preliminari dei narcotest effettuati sulla sostanza sequestrata, in attesa degli esiti dei laboratori chimici, hanno dato esito positivo. La sostanza rinvenuta, le modalità di conservazione, l'ingente quantità, incompatibile con una destinazione finalizzata esclusivamente al consumo personale, hanno lasciato pochi dubbi agli operatori sulla sussistenza di un’attività di spaccio.

Considerata la flagranza del reato, l’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente al fine di farne commercio e immediatamente condotto nel Tribunale di Imperia. Nel pomeriggio, il giudice ne ha convalidato l'arresto e ne ha ordinato la liberazione con obbligo bisettimanale di presentazione e firma presso la Polizia Giudiziaria.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium