/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2020, 09:35

Nuova orchestrazione di 'Liebe, du Himmel auf Erden' del compositore taggiasco Marco Reghezza

Ad intonare il breno di Reghezza, che andrà in scena domenica 26 gennaio presso la sala da concerto del conservatorio di Gent, sarà Qilian Chen, docente del conservatorio di Shangai ma soprattutto oggi tra i più conosciuti soprani cinesi

Marco Reghezza

Marco Reghezza

Anche quest'anno l'associazione Lyrica, tra le più attive del Belgio nel proporre e organizzare eventi musico-culturali di rilevanza internazionale, riproporrà il concerto di capodanno che si terrà domenica 26 gennaio alle ore 15.00 presso la sala da concerto del conservatorio di Gent.

Sul palco saliranno i cantanti Weiwei Li, Qilian Chen, Ambra Vespasiani, Fabio Serani ed Ettore Nova, accompagnati dalla Brussels Symphony Orchestra diretta da Giacomo di Tollo. Il concerto è diviso in due parti. Si comincerà con una selezione di celebri momenti musicali da “Aida” di Giuseppe Verdi per proseguire quindi con brani e scene liriche tratti da differenti opere e operette.

Per questa seconda parte, come lo scorso anno, è stato contattato il compositore di Taggia Marco Reghezza che ha realizzato una nuova orchestrazione di "Liebe, du Himmel auf Erden" (Walzerlied) dall'operetta "Paganini" di Franz Lehar.

La voce che intonerà questo brano sarà quella di Qilian Chen, docente del conservatorio di Shangai ma soprattutto oggi tra i più conosciuti soprani cinesi.

Reghezza è stato inoltre nuovamente selezionato per la 15° edizione del Festival del Compositore Ligure che si terrà a Genova presso Palazzo Tursi il prossimo 21 maggio alla presenza delle autorità cittadine.

In quest'occasione potrà presentare suoi lavori anche in prima esecuzione. I brani previsti sono la Fantasia che sarà eseguita dal Quartetto Chitarristico di Padova (commissione per le celebrazioni degli 800 anni della fondazione di Cittadella); Orfano, brano per voce (baritono Michele Perrella, docente di canto del liceo musicale “Bruno” di Albenga), violino (Niccolò De Stefani) e pianoforte.

Infine Giovanni Doria Miglietta eseguirà al pianoforte la “Fuga” con il quale Reghezza aveva ottenuto il primo posto al Concorso Internazionale di Composizione indetto dalla McDonald Music Foundation di Sidney nel 2018.

Attualmente è docente presso l'IC "Cavour" di Ventimiglia e professore di Teoria, Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale "Bruno" di Albenga.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium