/ Attualità

Attualità | 17 gennaio 2020, 14:45

Imperia: tutto pronto per la terza edizione della Cmp Trail, già quasi 700 gli iscritti, oggi la presentazione (foto e video)

673 iscritti finora, cinque specialità, tra cui la novità della ‘Walk’, decine di volontari, una quarantina gli sponsor. Sono i numeri, provvisori, della terza edizione della Cmp Trail, la manifestazione che si svolgerà domenica 26 gennaio, presentata questa mattina

Imperia: tutto pronto per la terza edizione della Cmp Trail, già quasi 700 gli iscritti, oggi la presentazione (foto e video)

673 iscritti finora, cinque specialità, tra cui la novità della ‘Walk’, decine di volontari, una quarantina gli sponsor. Sono i numeri, provvisori, della terza edizione della Cmp Trail, la manifestazione che si svolgerà domenica 26 gennaio, presentata questa mattina.



Organizzata dall’associazione Monesi Young, in collaborazione con il Comitato San Giovanni, Uisp Imperia e il Club Alpino, la corsa, che vede i nostri giornali media partners, è ormai entrata a pieno titolo nel panorama delle manifestazioni sportive e di promozione del territorio, in un periodo, quello invernale, in cui nonostante tutto si gode di temperature miti che permettono di apprezzare pienamente l’esperienza, che già l’anno scorso aveva portato partecipanti da sette nazioni.



Cinque, come detto le gare: la 'Long' da 30 km e la 'Short' da 13, saranno le competitive, la 'Easy', sempre da 13 km non sarà competitiva. Per chi vorrà coniugare sport, territorio e specialità enogastronomiche, sarà interessante partecipare alla ‘Walk’, una camminata di 8 chilometri con degustazione di vini e prodotti locali. Chiude il quadro delle categorie, la ‘Cmp Mini Imperia – Open Day Sport’, durante la quale sarà possibile per i più piccoli, dai 5 ai 15 anni, provare le discipline del mini trail, orienteering, basket, tiro con l’arco, rugby, mini volley, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, calcio e arrampicata.

Tutte le gare partiranno da calata Cuneo con arrivo al campo Pino Valle di Baitè, con una tappa enogastronomica, per quanto riguarda la ‘Walk’ a villa Grock.

La finalità vera di questo evento è lo sport, per tutti che comprende l’agonismo e una passeggiata dolce. – spiega l'organizzatore Alessandro Bellotti Fare un evento nei giorni della ‘Merla’, siamo la città con il clima più bello d’Italia, è per noi un segnale per dire al mondo che qua puoi fare sport e vivere il territorio tutto l’anno. Un progetto del genere è un progetto enorme e non sarebbe possibile da una singola associazione, ma c’è la volontà di aggregazione. L’unica cosa che possiamo fare in un territorio di questo genere è unire tutte le associazioni presenti e decidere di creare, ognuno con le proprie peculiarità, eventi che portino persone, turismo, atleti, anche cose da far vivere ai cittadini, ma lo possiamo fare solo tutti assieme”.

Sul ruolo dei circa 40 sponsor, Bellotti aggiunge: “Senza di loro non faremmo assolutamente niente. Io sono fiero che gli sponsor del primo anno hanno confermato il secondo anno e quelli del secondo hanno confermato il terzo, e ogni anno se ne aggiunge qualcuno, il che vuol dire che evidentemente stiamo lavorando bene nella direzione giusta. Lo sponsor, che giustamente ha una finalità economica di profitto, investe i suoi soldi pensando che gli ritornino. Quest’anno abbiamo sviluppato molto il sito, le pagine social, la parte video, e quindi penso che se io fossi uno sponsor sarei contento del lavoro. Una manifestazione di questo genere ha un budget enorme, perché le cose da fare sono tantissime, e nonostante sia senza fine di lucro ci serve ogni singolo euro. Abbiamo dei contributi da parte della Regione e del Comune che ringrazio, ugualmente dagli sponsor. Anche qui l’unione fa la forza perché tutti insieme abbiamo creato un evento che sul panorama nazionale è uno dei pochi, lo dico senza falsa modestia”.

È una città dello sport che cresce, - ha commentato l’assessore Simone Vassallo - questa credo che sia una soddisfazione importante, il sindaco e l’amministrazione stanno puntando tanto su evidenziare quello che è Imperia come peculiarità climatica e dal punto di vista sportivo e sta andando sempre in evoluzione più positiva. Quest’anno una terza edizione grazie alla collaborazione con l’associazione Monesi Young, il presidente Alessandro Bellotti che è da più tempo che si impegna nella realizzazione di questo terzo appuntamento che ha avuto modo di crescere e di portare più di 670 iscritti a una settimana di tempo da quando ci sarà il taglio del nastro e la partenza di questa manifestazione. Una collaborazione concreta con diverse associazioni sportive imperiesi che meritano un plauso, un evidente aiuto del Comitato San Giovanni e della Uisp di Imperia che come sempre si danno da fare per la realizzazione di questi eventi che dal punto di vista sportivo vogliono evidenziare le peculiarità dal punto di vista enogastronomico, culturale di conoscenza e promozione del nostro territorio. Siamo una città che deve crescere, essere conosciuta, e in questo periodo, il 26 di gennaio, nei giorni della ‘Merla’, si evidenzia che il clima è favorevole, e con più di mille persone impegnate in città che speriamo conoscano Imperia, che gli piaccia e possano tornare con le proprie famiglie a farci le vacanze. Imperia deve continuare a fare manifestazioni del genere e pensare in grande, questo è l’indirizzo dell’amministrazione, del sindaco, nel quale noto con grande piacere che anche diverse associazioni sportive ci stanno credendo sempre maggiormente, e anche i cittadini imperiesi”.

Per info: cmptrail-imperia.it e pagine Facebook e Instagram di Cmp Trail Imperia.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium