/ Cronaca

Cronaca | 16 gennaio 2020, 16:51

Movida sul lungomare di Arma di Taggia: servizio notturno della Polizia Locale contro danneggiamenti e problemi di ordine pubblico

L’iniziativa è stata promossa dal Comune, in particolare dall’assessore Espedito Longobardi che ha seguito la pratica di concerto con il comandante Enrico Borgoglio.

Movida sul lungomare di Arma di Taggia: servizio notturno della Polizia Locale contro danneggiamenti e problemi di ordine pubblico

Dalla mezzanotte di domani una pattuglia della Polizia Locale si occuperà di vigilare su Arma di Taggia con particolare attenzione alle zone della movida notturna. L’iniziativa è stata promossa dal Comune, in particolare dall’assessore Espedito Longobardi che ha seguito la pratica di concerto con il comandante Enrico Borgoglio.

Il servizio nasce per far fronte ai diversi episodi di danneggiamento ed ordine pubblico che hanno interessato il lungomare armese e non solo. L’ultimo, soltanto pochi giorni fa con una violenta rissa esplosa sul lungomare e proseguita fino nel centro cittadino.

Di fatto la pattuglia sarà attiva in quella che viene considerata come la fascia oraria critica, tra la mezzanotte e le ore 6 del mattino seguente. “Si tratta di un servizio straordinario. - spiega l’assessore Longobardi -  Ultimamente abbiamo registrato dei problemi relativi ad atti vandalici e schiamazzi, fino ad arrivare alla rissa di pochi giorni fa. Per contrastare questi  fenomeni abbiamo deciso di attivare questo servizio straordinario. L’obiettivo è che abbia una cadenza settimanale”.

Oggi, sul lungomare viene già garantita una presenza delle forze dell’ordine ed in alcuni casi sono gli stessi locali a mettere a disposizione il proprio personale per la pubblica sicurezza. “C’è una collaborazione sollecitata da noi - conferma Longobardi - proprio per fare da filtro di fronte a certe possibili situazioni potenzialmente problematiche. L’obiettivo è di fare prevenzione per mettere un freno a questi episodi con un’azione di prevenzione. Ci tengo a ringraziare gli agenti della Polizia Locale ed i sindacati con i quali ancora una volta viene confermato un’ottima collaborazione. Questo servizio infatti non è previsto da contratto. In questo modo risponderemo alle esigenze ed alle numerose segnalazioni ricevute dai cittadini”. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium