/ Attualità

Attualità | 15 gennaio 2020, 10:30

Imperia: al via i prossimi corsi di formazione per la sicurezza su lavoro organizzati dalla Confartigianato

Il 23 gennaio il corso antincendio, il 27 e 28 quello formazione dipendenti in azienda

Imperia: al via i prossimi corsi di formazione per la sicurezza su lavoro organizzati dalla Confartigianato

Prenderanno il via nei prossimi giorni i nuovi corsi di formazione obbligatori per la sicurezza sul lavoro organizzati dalla Confartigianato.

In particolare il 23 Gennaio, nella sede della Confartigianato a Sanremo, si terrà il corso di Antincendio, con relativo aggiornamento, disciplinato dal DM 10.03.1998 e dal Decreto Legislativo n. 81 del 2008. La normativa risponde ad un bisogno di prevenzione nei luoghi di lavoro, dopo che le statistiche hanno evidenziato l’errore umano tra le prime cause di incendio, e di gestione delle situazioni di pericolo. La legge determina l’obbligatorietà di avere una o più persone adeguatamente formate all’interno di ciascuna azienda, nonché i requisiti che gli Addetti Antincendio devono possedere, i criteri di valutazione del rischio e i relativi obblighi necessari a garantire la sicurezza sul lavoro e la tutela della salute dei lavoratori.

Il 27 e 28 Gennaio, sempre alla Confartigianato in corso Nazario Sauro 36 a Sanremo, è previsto il corso Formazione Dipendenti in Azienda (rischio basso, medio ed alto), ed il relativo aggiornamento che, in base al D. Lgs 81/08, va effettuato ogni 5 anni.

Il 26 gennaio 2012 è entrato in vigore l'accordo Stato/Regioni sulla formazione obbligatoria dei lavoratori in materia di sicurezza e salute sul lavoro. In tale accordo sono contenute le procedure per adempiere agli obblighi di formazione dei lavoratori secondo quanto previsto dall’art.37 del d.lgs.81/2008.
- tutte le aziende con lavoratori o soci lavoratori, sono obbligate ad adempiere all’Accordo Stato/Regioni;
- tutti i lavoratori devono essere sottoposti a formazione (compresi i lavoratori atipici e quelli assunti a tempo determinato);
- è previsto che ogni lavoratore sia sottoposto ad una formazione generale di 4 ore (per qualsiasi tipo di azienda) alla quale si aggiunge una formazione specifica di durata variabile a seconda del settore di appartenenza dell’azienda;
- per i lavoratori già in servizio, nel caso non avessero in precedenza fatto alcuna formazione, è necessario adeguarsi immediatamente, per evitare le pesanti sanzioni previste.

E’ prevista sanzione in caso di inadempienza? Sì, come anche dimostrato dalla Sentenza 27 gennaio 2017, n. 3898 Corte di Cassazione Penale, sez. III: l’art. 55, comma 1 lettera c) del D.Lgs 81/2008 e smi prevede che il datore di lavoro ed il dirigente sono puniti con l’arresto da due a quattro mesi o con l’ammenda da € 1.315,20 a € 5.699,20. Se la violazione si riferisce a più di cinque lavoratori gli importi della sanzione sono raddoppiati, se la violazione si riferisce a più di dieci lavoratori gli importi della sanzione sono triplicati ai sensi dell’art. 55, comma 6 bis del D.Lgs 81/2008 e smi. La formazione dei lavoratori rappresenta una delle principali misure di prevenzione e protezione volta sia a rendere loro consapevoli dei rischi lavorativi cui sono esposti quotidianamente nello svolgere la propria attività, sia a sensibilizzarli circa le problematiche in materia di sicurezza sul lavoro.

Per maggiori informazioni e iscrizioni è possibile contattare gli uffici della Confartigianato inviando una mail all’indirizzo sicurezza@confartigianatoimperia.it oppure telefonando ai numeri 0184/524523-24.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium