Leggi tutte le notizie di IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA ›

IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA | 10 gennaio 2020, 09:30

Anno nuovo, vita politica vecchia, anzi anziana

Un 2020 che si annuncia scintillante: Biancheri & Scajola, i centenari di Sanremo, il Festival e il suo contorno di polemiche.... e Il Grande che si da alle arti marziali

Anno nuovo, vita politica vecchia, anzi anziana

L'inizio di un nuovo anno è il momento ideale per i buoni propositi per la maggior parte delle persone normali. E' questo il momento di pensare a perdere peso, dopo gli eccessi delle vacanze natalizie, ma non solo di questo periodo, poi fare ginnastica, smettere di fumare, ridurre le spese, imparare a godersi la vita e così via.

Ma per i politici di casa nostra il primo gennaio non è la data adatta per il proposito di “essere migliori”. Solo le scadenze elettorali danno quell’energia necessaria per il cambiamento….

Sono vicine, manca ancora poco ad entrare nel vivo di una campagna elettorale per le regionali che si preannuncia davvero interessante.

In attesa delle elezioni prossime venture la politica locale si trastulla allegra e felice ancora sotto l’effetto della spensieratezza dei giorni di festa, appesantita dal tanto mangiare e dagli alcolici, e così…

C’è chi si dedica alle arti marziali in sostituzione dell'ippica ormai fuori moda

 

 mentre i giornali parlano di un grande risultato in termini turistici

http://www.sanremonews.it/2020/01/07/leggi-notizia/argomenti/eventi-1/articolo/turismo-bilancio-positivo-per-le-presenze-in-liguria-nelle-festivita-natalizie-record-anche-sui-s.html

 

è comunque un dato che stupisce 

La Rai accelera le polemiche sul festivalone, che sono l’unico strumento per aumentare interesse e contratti pubblicitari, tutto fa brodo a condizione che si parli del festival

 

 

 il teatrino della politica ci regala le prime gag

 

 

il lavoro nella città dei fiori continua ad essere un problema

http://www.sanremonews.it/2020/01/07/leggi-notizia/argomenti/altre-notizie/articolo/sanremo-incontro-tra-i-dipendenti-di-casa-serena-e-lamministrazione-che-fara-un-ulteriore-approf.html

ma si può consolare con una buona notizia: la città è sempre più anziana e tutto ruota intorno a quota 100

merito indiscutibile delle politiche del Sindaco   

 

 

Anche se non per tutti è una buona notizia

 

 

Sempre a proposito di quota cento, questo è l’anno del centenario della nascita di Gianni Rodari, che così salutava l’anno nuovo

 

Indovinami, indovino,

tu che leggi nel destino:

l’anno nuovo come sarà?

Bello, brutto o metà e metà?

Trovo stampato nei miei libroni

che avrà di certo quattro stagioni,

dodici mesi, ciascuno al suo posto,

un carnevale e un ferragosto,

e il giorno dopo il lunedì

sarà sempre un martedì.

Di più per ora scritto non trovo

nel destino dell’anno nuovo:

per il resto anche quest’anno

sarà come gli uomini lo faranno.

(Gianni Rodari)

 

Tiziano Riverso e Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

giovedì 23 gennaio
giovedì 16 gennaio
lunedì 06 gennaio
domenica 29 dicembre
mercoledì 25 dicembre
martedì 24 dicembre
giovedì 19 dicembre
lunedì 16 dicembre
giovedì 05 dicembre
mercoledì 27 novembre
venerdì 22 novembre
martedì 12 novembre
lunedì 04 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium