/ GOURMET

GOURMET | 06 gennaio 2020, 09:49

I "Belinetti alla cipolla egiziana" deliziano anche la vicina Francia

Da Camporosso alla boulangerie di Jean-Paul Veziano ad Antibes: continua l'ascesa gourmet del nuovo prodotto dolciario del Panificio Fratelli Lia

I "Belinetti alla cipolla egiziana" deliziano anche la vicina Francia

Continua inarrestabile il successo della nuova specialità dolciaria di Camporosso, i biscotti Belinetti alla cipolla egiziana, lanciati alla vigilia delle feste natalizie dal  "Panificio Fratelli Lia" di Camporosso. Dopo aver incuriosito e stregato i palati gourmet del territorio e dopo aver conquistato Montecarlo in occasione della conferenza internazionale " Quality of Life", ora Marco Lia e Marco Damele hanno raggiunto Antibes per rendere omaggio a Jean-Paul Veziano, panettiere di fama internazionale con una degustazione di belinetti alla cipolla egiziana e Pastis. Il pane prodotto da Veziano discendente da una antica e famosa famiglia di panificatori, ha accompagnato il banchetto nuziale del Principe di Monaco.

Il "Panificio Fratelli Lia" di Camporosso non è soltanto conosciuto per la vasta produzione di prodotti da forno, genuini e senza conservanti, che quotidianamente offre alla clientela, ma anche per l’impegno a utilizzare prodotti del territorio e a riscoprire le ricette tipiche della zona. Proseguendo questa attività di ricerca in questi giorni è stata avviata la produzione di un nuovo prodotto: i biscotti "Belinetti".
I Belinetti sono ottenuti con una ricetta antica magistralmente rielaborata da Marco Lia, mastro fornaio del "Panificio Fratelli Lia" di Camporosso che unendo e valorizzando eccellenze e sapori della Val Nervia è riuscito a farci rivivere queste emozioni perdute. Sono biscotti artigianali molto semplici a base principale di cipolla egiziana coltivata e promossa in tutta Europa da Marco Damele, olio extravergine di oliva di Castelvittorio e scorzette di limone a Km0 della vallata.
Leggermente croccanti si conservano a lungo e ci regalano odori e sapori di un tempo. I belinetti della Val Nervia nella loro più intima tradizione sono riusciti ad unire il territorio, varie anime che quotidianamente con fatica cercano di promuovere e rivitalizzare la nostra economia basata ancora sui prodotti della terra invidiati e riconosciuti però a livello internazionale per la loro bontà e genuinità.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium