/ GOURMET

GOURMET | 14 dicembre 2019, 07:21

A Montecarlo arrivano i "Belinetti", i biscotti artigianali a base di cipolla egiziana.

Prodotti dal Panificio Fratelli Lia di Camporosso rielaborando una antica ricetta, verranno portati in degustazione il 15 dicembre a Montecarlo in occasione della seconda edizione di "Qualit of Life ".

A Montecarlo arrivano i "Belinetti", i biscotti artigianali a base di cipolla egiziana.

Il "Panificio Fratelli Lia" di Camporosso non è soltanto conosciuto per la vasta produzione di prodotti da forno, genuini e senza conservanti, che quotidianamente offre alla clientela, ma anche per l’impegno a utilizzare prodotti del territorio e a riscoprire le ricette tipiche della zona. Proseguendo questa attività di ricerca in questi giorni è stata avviata la produzione di un nuovo prodotto: i biscotti "Belinetti".

Siamo a pochi giorni dalle feste di fine anno e i nuovi arrivati richiamano alla mente il Natale di un tempo, quando la felicità ai bambini era data dai biscotti appena sfornati. Erano i dolci che completavano il pranzo della famiglia riunita intorno alla lunga tavolata, accompagnando gli auguri al momento dell’apertura dei regali sotto l'albero o accanto al presepe.

I Belinetti sono ottenuti con una ricetta antica magistralmente rielaborata da Marco Lia, mastro fornaio del "Panificio Fratelli Lia" di Camporosso che unendo e valorizzando eccellenze e sapori della Val Nervia è riuscito a farci rivivere queste emozioni perdute. Sono biscotti artigianali molto semplici a base di cipolla egiziana di Camporosso coltivata da Marco Damele, olio extravergine di oliva di Castelvittorio e scorzette di limone a Km0 della vallata.

Leggermente croccanti si conservano a lungo e ci regalano odori e sapori di un tempo. I belinetti della Val Nervia nella loro più intima tradizione sono riusciti ad unire il territorio, varie anime che quotidianamente con fatica cercano di promuovere e rivitalizzare la nostra economia basata ancora sui prodotti della terra invidiati e riconosciuti però a livello internazionale per la loro bontà e genuinità.

La novità dolciaria verrà presentata e degustata in anteprima il 15 dicembre a Montecarlo per la seconda edizione della conferenza internazionale "Quality of Life", che conta fra i relatori la presenza di Marco Damele l’imprenditore agricolo di Camporosso a cui si deve la riscoperta della “cipolla egiziana” dalle sorprendenti proprietà e l’intervento del giornalista enogastronomico Claudio Porchia, presidente dei Ristoranti della Tavolozza, che parlerà dell’accoglienza e della cucina con i fiori.

Redazione

Videogiornale TG24

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium