Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Eventi | 13 dicembre 2019, 17:12

Imperia: il 26 dicembre torna il Cuore in campo, torneo di calcio per coltivare il sogno di Luciano Calzia (Foto e video)

L'ingresso sarà a offerta libera con la tipica asta con le maglie dei giocatori della Serie A messe a disposizione dagli arbitri Davide Massa e Stefano Alassio

Imperia: il 26 dicembre torna il Cuore in campo, torneo di calcio per coltivare il sogno di Luciano Calzia (Foto e video)

Torna il 'Cuore in campo', quarta edizione del torneo di calcio benefico in ricordo di Luciano Calzia. L'evento si svolgerà  giovedì 26 dicembre alle ore 15 presso il campo F. Salvo di Imperia. A sfidarsi, in ricordo del compianto Lucio e della sua passione per il pallone, sei squadre: Amici di Lucio, Borgo d’Oneglia, Clamarc, Amministratori pubblici, Arbitri di Imperia e Inter Club 22 maggio.

Il tutto con la vibrante telecronaca dal campo di Alberto Ponte, alias Mister Pontinho e con la direzione di gara a cura della sezione Aia del capoluogo.

L'ingresso sarà a offerta libera con la tipica asta con le maglie dei giocatori della Serie A messe a disposizione dagli arbitri Davide Massa e Stefano Alassio. L'intero incasso sarà devoluto all'associazione Ippocedro per continuare a ricordare Lucio e a perseguire il suo sogno, progetto di costruire un campo da calcio a Borgo d'Oneglia, frazione in cui risiedeva.

"Questa è la quarta volta che ci sarà questo torneo in onore di mio fratello – ha detto Annalisa Calzia. Abbiamo già donato tre defibrillatori al Comune di Imperia per le strutture sportive e quest'anno il ricavato sarà devoluto all'associazione Ippocedro che si impegnerà a costruire questo campetto di calcio a Borgo d'Oneglia, sogno di mio fratello. Con questa partita del cuore cerchiamo di costruirlo passo dopo passo".

"Il 26 dicembre come ormai di consuetudine faremo questa manifestazione in ricordo di Luciano Calzia – ha spiegato Alessandro Savioli. Era un arbitro, appassionato di sport che amava il calcio e ci piace ricordarlo così con questo torneo. Avremo sei squadre tra cui per la prima volta l'Inter Club. Saranno come sempre messe all'asta delle maglie di giocatori di Serie A portate dagli arbitri Massa e Alassio, ogni anno grazie a loro diamo questa possibilità con il ricavato che andrà tutto a favore dell'associazione Ippocedro. Ringrazio infine la società Imperia calcio che mette a disposizione le strutture".

"Porto il saluto dell'assessore Vassallo, questo torneo ha un'importanza notevole perché a noi piace ricordare chi amava il calcio con manifestazioni di questo tipo – ha sottolineato il consigliere delegato allo Sport Paolo Ornamento. Come amministrazione siamo presenti e quest'anno cercheremo di fare una squadra vincente. Scherzi a parte con l'evento e l'asta cercheremo di raccogliere più fondi possibili per realizzare questo sogno che Luciano aveva".

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium