Eventi - 05 dicembre 2019, 15:15

Sanremo: ieri sera a Villa Ormond la festa per gli auguri di Natale della sezione provinciale Lilt

Doveroso ricordare un “fiore all’occhiello” della sezione: l’importante numero di pazienti accompagnati in Ospedale per le terapie oncologiche (oltre mille nei primi 11 mesi del 2019), grazie ai Volontari del Servizio Auto.

Sanremo: ieri sera a Villa Ormond la festa per gli auguri di Natale della sezione provinciale Lilt

Si è svolta ieri sera a Villa Ormond a Sanremo, la festa per gli auguri di Natale della sezione provinciale della LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Ospiti della serata: il Direttore Generale Asl 1 Marco Damonte Prioli, il Direttore Sanitario Michele Orlando accompagnato dalla moglie Dott.ssa De Montis, il nuovo Direttore Amministrativo Asl 1 Elisabetta Nigi a dimostrazione della stretta sinergia tra le istituzioni deputate alla salute e LILT, cosi come il Presidente dei “Bordigotti”, Rino Burzese, che sempre ha manifestato un’attenzione particolare alla prevenzione.

E’ stato consegnato l’attestato ‘Amico LILT’ alla ‘Fiordilatte’ di Ventimiglia, per il continuo supporto alle manifestazioni della sezione. Il Presidente della LILT Dr. Claudio Battaglia, recentemente confermato, ha avuto il piacere di presentare i membri del neoeletto Consiglio Direttivo presenti ieri: la Vice Presidente Maria Teresa Dondi, i Consiglieri Maria Amerio, Silvia Colombo, Giorgio Cravaschino e il Mario Grillo. Per il triunvirato dei Revisori, presente Laura Capponi.

Gli avvenimenti del 2019 LILT sono stati ricordati con un bel filmato che ha presentato una carrellata degli eventi e momenti di condivisione in cui sono coinvolti i Volontari. A titolo esemplificativo, per citarne solo alcuni: le serate con il burraco, l’apprezzatissima apericena all’Hotel Londra con lo spettacolo dei “Franziskani”, la “serata Blues” al Forte dell’ Annunziata di Ventimiglia, così come i partecipati pranzi al Ristorante Rio del Mulino dalla Delegazione di Bordighera, passando per gli appuntamenti di visibilità durante il mese di prevenzione di LILT for Woman.

Per tutti il Presidente ha speso qualche parola, sottolineando il prezioso contributo fornito nel corso dell’anno per ogni iniziativa organizzata in sede: le numerose visite di prevenzione e l’attivazione di quelle che consentono controlli ecografici a tiroide-addome, le conferenze nelle scuole, senza dimenticare i grandi risultati de La Rinascita-LILT che con il suo ruolo nella Breast Unit ha contribuito attivamente al percorso di 160 pazienti oncologiche e ne ha sostenute tante attraverso le conferenze informative dedicate alla tematica.

Doveroso ricordare un “fiore all’occhiello” della sezione: l’importante numero di pazienti accompagnati in Ospedale per le terapie oncologiche (oltre mille nei primi 11 mesi del 2019), grazie ai Volontari del Servizio Auto. Come ormai ogni anno, è stato molto apprezzato il ricco e goloso buffet allestito grazie all’opera dei Volontari che hanno condiviso le loro torte salate a base di verdura, l’insalata di riso, le ciambelline, le focacce, i biscotti, le torte dolci preparate in casa e, ovviamente, macedonia e tanta frutta, sempre con un occhio attento alla salute.

Ti potrebbero interessare anche:

SU