/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2019, 18:11

Sanremo: dopo 4 anni dai 'furbetti del cartellino', pubblicati i bandi per 36 assunzioni in Comune

“Si tratta di un passaggio molto importante per l'ente – ha detto il Sindaco di Sanremo - come ho spiegato a lungo nei mesi scorsi. Le assunzioni permetteranno al Comune di colmare i vuoti in pianta organica, implementare i servizi e affrontare con ancor più efficacia le nuove sfide amministrative”.

Sanremo: dopo 4 anni dai 'furbetti del cartellino', pubblicati i bandi per 36 assunzioni in Comune

Tempo di assunzioni in Comune a Sanremo. A distanza di ormai diversi anni dai licenziamenti dovuti ai cosiddetti ‘furbetti del cartellino’, palazzo Bellevue ha iniziato a pubblicare i bandi di concorso sul proprio albo pretorio, per invitare chi ha lòe competenze a presentarsi per un posto di lavoro.

Sono ben 36 le assunzioni previste dal Comune matuziano e, tra questi, sono disponibili (per la categoria D): due posti per avvocati, uno per Direttore Sociale, un Conservatore per il Museo ma anche 5 Istruttori direttivi dei Servizi Tecnici. Di questi uno per i servizi Ambiente,, Manutenzione Immobili e sistema informativo territoriale e due per l’Edilizia Urbanistica.

Ben 21 le assunzioni nella categoria C, tra cui 17 Istruttori amministrativi e 4 Istruttori servizi tecnici. Prevista anche l’assunzione di una figura dirigenziale, che si occuperà del Settore turismo, cultura e patrimonio.

“Si tratta di un passaggio molto importante per l'ente – ha detto il Sindaco di Sanremo - come ho spiegato a lungo nei mesi scorsi. Le assunzioni permetteranno al Comune di colmare i vuoti in pianta organica, implementare i servizi e affrontare con ancor più efficacia le nuove sfide amministrative”.

Le 36 assunzioni sono quindi una svolta importante per l’ente che, dopo quel 22 ottobre 2015, ha vissuto in carenza d’organico ma che ha sempre cercato di ottemperare alle incombenze ed ai lavori necessari. Ora si apre una nuova stagione per il Comune ed è anche un’ottima occasione per i giovani che sono alla ricerca di un impiego.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium