/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2019, 13:56

Imperia: 1300 pali della luce sostituiti entro maggio nelle frazioni, l'annuncio del sindaco Claudio Scajola (video)

Frutto di un accordo con Enel Sole. "Un intervento molto importante che dimostra che dobbiamo avere attenzione verso questi luoghi", ha commentato il primo cittadino

Imperia: 1300 pali della luce sostituiti entro maggio nelle frazioni, l'annuncio del sindaco Claudio Scajola (video)

1300 pali della luce saranno sostituiti entro maggio nelle frazioni. Lo ha annunciato questa mattina il sindaco di Imperia Claudio Scajola nel corso della presentazione del nuovo parcheggio di Artallo.

La sostituzione riguarderà poco più della metà dei lampioni presenti nelle periferie, che in totale sono 2200.

Ieri – ha spiegato - è stato firmato il nuovo contratto con Enel, per cui nelle frazioni di Imperia, entro maggio prossimo saranno sostituiti 1300 pali della luce. Siamo partiti quindi dalla periferia della città e dai borghi degli antichi comuni imperiesi. Un intervento molto importante che dimostra che dobbiamo avere attenzione verso questi luoghi, perché ci serve che per fare turismo a Imperia noi si possa offrire il mare, degli eventi e delle manifestazioni di pregio e si possa far vedere il nostro bellissimo entroterra”.



Scajola, parlando delle frazioni ha parlato anche di un incarico affidato all'architetto Bartolomeo Papone, per interventi sul territorio.

Noi vogliamo porre molta attenzione sulle frazioni. Con ‘Aspettando il Centenario’ abbiamo fatto diverse manifestazioni nei nostri borghi, perché è giusto che fosse così, e poi sono molto belli. Dobbiamo uno a uno migliorarle, avendo più attenzione alle loro necessità. Abbiamo proprio in questi giorni dato un incarico all’architetto Papone, un architetto di particolare valore per l’arredo urbano, che ha come compito quello di preparare una serie di interventi sul pubblico e sul privato in tutti i borghi della città. Laddove ci vuole più cura, più attenzione, un inserimento di gusto, di livello per riportare questi nostri borghi allo splendore che meritano”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium