/ Eventi

Eventi | 22 novembre 2019, 15:27

Imperia: presentato oggi il Premio San Leonardo, riconoscimenti alla memoria del professor Lamboglia e all'associazione Aido (Foto e video)

Saranno premiati anche il musicista Diego Campagna e l'imprenditore Giacomo Marchisio

Imperia: presentato oggi il Premio San Leonardo, riconoscimenti alla memoria del professor Lamboglia e all'associazione Aido (Foto e video)

Si terrà domani in comune alle ore 17, meteo permettendo, il Premio San Leonardo Città di Imperia. Oggi la presentazione ufficiale con il sindaco Claudio Scajola, il presidente del Circolo Parasio Giacomo Raineri, il vice Marco Revello e Piero Saglietto.

Quella del 2019 sarà la 34ª edizione del premio nato al Parasio e poi diventato, da cinque anni a questa parte, riconoscimento cittadino. Riconoscimento che quest'anno sarà assegnato a: Diego Campagna chitarrista di fama internazionale nato proprio nel quartiere portorino, Giacomo Marchisio imprenditore della Fratelli Marchisio Spa, alla memoria di Nino Lamboglia archeologo italiano imperiese e all'associazione Aido, rappresentata dal suo presidente Bruno Battistin,  che si occupa della donazione di organi.

"Cerchiamo di rendere viva la città e quindi d'ora in poi il 26 novembre, giorno della festa patronale, si illuminerà tutta insieme Imperia – ha detto Scajola. Dalle frazioni, alle strade e ai centri storici e così sarà fino al giorno dell'Epifania. Contestualmente si aprirà alle 12 galleria Gastaldi per i pedoni, sicura, illuminata, con i marciapiedi rifatti, e alle 18 al traffico urbano".

Sul premio a Nino Lamboglia: "Imperia ha una tradizione dell'archeologia subacquea che è notevole perché qui davanti c'erano le rotte di tanti antichi bastimenti dai tempi dei greci e dei romani. Questa terra ha poi espresso, dove è nato Nino Lamboglia, uno dei più grandi nel campo dell'archeologia marina, conosciuto in tutto il mondo. Lamboglia è stato il fondatore dell’Istituto degli studi liguri, ha permesso il Bicknell e un'importante nostra ripresa culturale per tutto ciò che è l'antichità. A distanza di decenni dalla sua morte si vuole giustamente ricordare Lamboglia, come uno dei cittadini più illustri di Imperia".

"Sarà la 34ª edizione del Premio Parasio, diventato poi San Leonardo e da cinque anni a questa parte Città di Imperia - ha spiegato Raineri. Si tratta di un riconoscimento che la città consegna ai concittadini che si sono particolarmente distinti nel lavoro, nell'arte e anche alla memoria. Quest'anno questo riconoscimento andrà al professor Lamboglia, imperiese che ha dato tanto alla città e non solo.

Come imprenditore avremo Giacomo Marchisio titolare, unitamente ai cugini, dell'impresa Marchisio di Pieve di Teco una delle più importanti che abbiamo nella nostra provincia. Poi avremo Diego Campagna, musicista di caratura internazionale, nato al Parasio. Penso che sia un ambasciatore di Imperia nono solo a New Port, come ha detto il sindaco, ma nel mondo. Infine premiamo l'Aido nella persona del dottor Bruno Battistin, l’associazione donatori d'organi che tutti sanno quanto sia importante. Riteniamo che anche quest’anno siano quattro premi altamente significativi che hanno anche l’intento di dare un contributo alla festa patronale e di unire la città di Imperia nel modo migliore".

La premiazione sarà allietata, all'ingresso e all'uscita dalla Sala Consiglio del Comune, da maestra di pianoforte.

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium