/ Cronaca

Cronaca | 20 novembre 2019, 07:21

Sanremo: via Montà una 'discarica' all'ingresso della Pigna, residenti diventano detective con le foto ma chiedono interventi

"Possibile che nessuno sappia? Possibile che nessuno ne sia al corrente?" Mobili, materassi, rifiuti vari ed ecco lo scempio che si trova qui dove si entra nel centro storico.

Sanremo: via Montà una 'discarica' all'ingresso della Pigna, residenti diventano detective con le foto ma chiedono interventi

"Possibile che nessuno sappia? Possibile che nessuno ne sia al corrente?" Sono queste le domande che si pongono alcuni residenti della Pigna, il centro storico di Sanremo. In via Montà, ancora una volta, sono stati ammassati mobili, materassi, rifiuti vari ed ecco lo scempio che si trova qui dove si entra nel centro storico.

La conferma della discarica abusiva è la documentazione, con foto scattate in diverse occasioni la strada in questione, una situazione di degrado denunciata che appare tutt'altro che sporadica, anzi, una vera e propria cattiva abitudine. Da qui i due interrogativi e la richiesta di intervento della Polizia Locale per mettere fine a questa prassi che è un pessimo biglietto da visita per la città. Il problema, secondo quanto denunciato, non sarebbe ristretto alla sola via Montà ma anche a numerosi altri viottoli della Pigna.

"Si parla tanto del rilancio della Pigna, di valorizzare il quartiere di quanto è stato fatto finora - evidenziano i residenti - ma poi assistiamo ad uno spettacolo degno della miglior discarica dell’anno. A parte il fatto che nella città vecchia non è presente il porta a porta ma occorre portarla al centro apposito, molti, sia italiani che stranieri pensano bene di fare discarica in ogni anfratto, ogni via come nel caso specifico l’inizio di Via Montà". 

Una situazione, secondo i residenti della zona, che va avanti da sempre, o meglio da quando è iniziata la raccolta porta a porta: "Raramente abbiamo visto gli ispettori ambientali con molto zelo lasciare i biglietti di avviso sui sacchi. Poi, gli stessi ispettori, frugano in altre parti della città nei sacchi come se cercassero i diamanti. Lo scempio avviene ogni giorno costantemente, con gli operatori che arrivano al mattino caricano tutto sul camion e poi via. Ma possibile che nessuno sappia? Possibile che nessuno ne sia al corrente? Ci sono ben due telecamere posizionate prima e dopo il tunnel, sufficienti per vedere da dove arrivano a buttare la roba".

I residenti chiedono che la Polizia Municipale monitori la situazione, almeno al mattino visto che la situazione non vale solo per via Montà ma per tutta la Pigna, visto che via Palma è forse anche peggio. "Con l’uso delle telecamere - terminano i residenti - e con un servizio specifico in poche ore si sarebbero ripagati sia la giornata ma anche tutto il mese".

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium