/ Attualità

Attualità | 19 novembre 2019, 16:28

Arma di Taggia: domani doppio appuntamento per il trentennale della Convenzione sui 'Diritti dell'Infanzia'

L’iniziativa si collega al progetto “Sempre Diritti”, cofinanziato dalla Regione Liguria e a cui aderiscono numerosi enti di terzo settore, e fa seguito alle giornate genovesi dell’11 aprile e 21 maggio scorsi, ovvero gli Stati Generali della Partecipazione.

Arma di Taggia: domani doppio appuntamento per il trentennale della Convenzione sui 'Diritti dell'Infanzia'

In occasione del trentennale della Convenzione Internazionale ONU dei Diritti dell’Infanzia, domani il Centro di Solidarietà ‘L’Ancora’ proporrà due iniziative: una nella mattinata presso la Villa Boselli ad Arma e l’altra nel pomeriggio, presso la sede del Centro di Aggregazione Giovanile”, presso le ex-caserme Revelli.

In mattinata verrà proposto ai membri dei tre Consigli Comunali dei Ragazzi del Comune di Taggia e a due classi di studenti dell’Istituto Superiore Ruffini-Aicardi un incontro-laboratorio centrato sull’importante tema dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, allo scopo di sensibilizzarli e stimolarli a lavorare sull’argomento. L’iniziativa si collega al progetto “Sempre Diritti”, cofinanziato dalla Regione Liguria e a cui aderiscono numerosi enti di terzo settore, e fa seguito alle giornate genovesi dell’11 aprile e 21 maggio scorsi, ovvero gli Stati Generali della Partecipazione. 

L’incontro di domattina novembre si svolgerà a Villa Boselli ad Arma di Taggia e seguirà il seguente programma:
· Ore 10.00: Arrivo dei ragazzi e accoglienza con piccolo intrattenimento musicale
· Ore 10.15 Introduzione alla Convenzione internazionale ONU sui Diritti dell’infanzia e lancio delle attività
· Ore 10.30 divisione in Gruppi e inizio lavori con discussione e scambi di idee su alcuni gruppi dei diritti (abbiamo pensato in particolare di fare riferimento agli Art.8, 12, 13, 14 e 28). Il lavoro dei gruppi coinvolgerà anche gli insegnanti e sarà guidato da un educatore per ogni gruppo.
· Ore 11.15 Creazione di cartelloni in cui i gruppi dei ragazzi esprimeranno in maniera libera la loro idea sui diritti discusso in precedenza attraverso disegni, frasi, stickers, post-it ecc. Verranno invitati anche a realizzare una “Stories“di Instagram dove potranno lanciare lo slogan #ioesisto
· Ore 12.10 presentazione degli elaborati
· Ore 12.20 Saluto delle autorità e chiusura della giornata 

Per l’evento del pomeriggio invece, la programmazione sarà centrata su iniziative legate all’espressività artistica e musicale dei ragazzi e seguiranno l’orario di apertura del Centro, ovvero dalle 15 alle 19, situato nell’area delle ex-caserme Revelli in via S.Francesco.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium