/ Cronaca

Cronaca | 18 novembre 2019, 17:18

Sanremo: furto in un negozio di telefonia in via Marsaglia, Polizia rintraccia i responsabili sono due minorenni di Ventimiglia

I proprietari avevano riferito che i ladri avevano rubato diversi telefoni cellulari, casse e altri accessori. Un bottino che ammontava a ad un valore totale di circa 5mila euro.

Sanremo: furto in un negozio di telefonia in via Marsaglia, Polizia rintraccia i responsabili sono due minorenni di Ventimiglia

Sono due minorenni di Ventimiglia i responsabili del furto di oggetti d'elettronica avvenuto a settembre in un negozio di via Marsaglia a Sanremo. I proprietari del negozio accortisi di quanto successo avevano subito chiesto l'intervento della Polizia al 112.

Giunti sul posto gli agenti avevano riscontrato il danneggiamento della vetrata di ingresso e la rottura del lucchetto, presumibilmente con arnesi da scasso. In quella circostanza, i proprietari avevano riferito che i ladri avevano rubato diversi telefoni cellulari, casse e altri accessori. Un bottino che ammontava a ad un valore totale di circa 5mila euro.

Nell’immediatezza dei fatti i poliziotti avevano visionato le immagini del sistema di videosorveglianza. Grazie a quei frame era stato determinato che i due responsabili, dalle fattezze fisiche, potevano essere ragazzi di giovane età.

Ipotesi che ha trovato conferma grazie ad un'attività di indagine esperita dalla sezione investigativa del commissariato di Sanremo che ha portato poi ad una collaborazione con i colleghi di Ventimiglia. Considerata la condotta, i precedenti reati contro il patrimonio, il modus operandi, la circostanza che il reato fosse stato commesso nelle ore notturne, sussistendo il pericolo di reiterazione di condotte criminose, su richiesta del Commissariato di Sanremo, il Giudice ha disposto per entrambi la misura cautelare del collocamento in comunità.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium