/ Attualità

Attualità | 14 novembre 2019, 07:11

Sanremo: ecco il piano sicurezza 2019/2020/2021, in tre anni quasi 700 mila euro di interventi nelle scuole

Lavori finanziati con i fondi nazionali successivi all’introduzione della TASI. Quest’anno anche 45 mila euro per strada San Bartolomeo

La scuola 'Dani Scaini' di San Martino

La scuola 'Dani Scaini' di San Martino

L’amministrazione comunale ha di recente approvato in Giunta il piano di sicurezza per gli interventi di manutenzione straordinaria delle scuole e delle strade per il triennio 2019/2020/2021. Il finanziamento dei lavori è possibile grazie alla legge successiva all’introduzione della TASI e che prevede, a livello nazionale, un contributo di 190 milioni di euro da ripartire in proporzione tra i vari Comuni. A Sanremo spettano 344 mila euro all’anno e l’amministrazione ha di recente stabilito come saranno spesi nel 2019.

Nell’anno in corso l’amministrazione ha stanziato 289 mila euro per i lavori di manutenzione straordinaria nelle scuole (compresi gli incarichi professionali) e 45 mila per gli interventi sulle strade.

Ecco come sono stati ripartiti i fondi per le scuole nel 2019: 44 mila euro circa andranno alla scuola media ‘Dante Alighieri’ per l’incarico di progettazione esecutiva del progetto anti incendio (2 lotti) e il rifacimento dei bagni; 16 mila euro per la scuola primaria ‘Castillo’ per la sostituzione del montascale; 45 mila euro per la scuola primaria ‘Dani Scaini’ per il rifacimento dei bagni nell’ala della vecchia scuola; 42 mila euro alla scuola primaria ‘Rubino’ per il rifacimento dei controsoffitti REI; 19 mila euro alla scuola ‘Gigi Ghirotti’ di Bussana per l’incarico per la progettazione di interventi locali e la messa in sicurezza della recinzione; 9 mila euro alla scuola media ‘Pascoli’ per la manutenzione dei prefabbricati e l’assistenza per le indagini; 34 mila euro alla scuola per l’infanzia ‘Mary Poppins’ per il rifacimento del tetto; 2 mila euro alla scuola primaria e media di Coldirodi per il collaudo strutturale del tetto; 8.700 euro alla scuola primaria e media di via Volta per l’incarico per la progettazione di interventi locali; 45 mila euro per le scuole del Mercato dei Fiori per la compartimentazione anti incendio. Inoltre si aggiungono i 3 mila euro per il supporto al RUP.

Sempre nel 2019 saranno spesi 45 mila euro per i lavori di ripristino di strada San Bartolomeo.

Nel 2020 tutti i fondi (344 mila euro) saranno destinati alle scuole: 150 mila euro per la scuola media ‘Dante Alighieri’ per il primo lotto di anti incendio; 50 mila euro alla scuola primaria ‘Dani Scaini’ per lavori anti incendio; 100 mila euro alla scuola ‘Gigi Ghirotti’ di Bussana per l’adeguamento strutturale; 29 mila euro alla scuola per l’infanzia Borgo Tinasso per il progetto esecutivo anti incendio; 15 mila euro alla scuola dell’infanzia e primaria ‘Montessori’ per il progetto esecutivo anti incendio.

Infine, nel 2021, i fondi saranno così suddivisi, sempre per le scuole: 130 mila euro alla scuola media ‘Dante Alighieri’ per il secondo lotto anti incendio; 54 mila euro alla scuola per l’infanzia e primaria San Pietro per i lavori anti incendio; 160 mila euro alla scuola per l’infanzia e primaria ‘Montessori’ per lavori anti incendio.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium