/ Attualità

Attualità | 14 novembre 2019, 07:14

Sanremo: da gennaio scatta l’obbligo dello scontrino elettronico, ma al Mercato Annonario manca la connessione. Comune al lavoro per trovare una soluzione

Nei prossimi giorni gli uffici predisporranno le pratiche per dotare i banchi della connessione necessaria, ma resta da capire a chi spetterà pagare i lavori

I banchi del nuovo Mercato Annonario hanno la predisposizione alla rete, ma non sono connessi

I banchi del nuovo Mercato Annonario hanno la predisposizione alla rete, ma non sono connessi

È corsa contro il tempo in Comune per porre rimedio a una mancanza che potrebbe causare più di qualche problema ai commercianti del Mercato Annonario.

Da gennaio 2020 scatterà l’obbligo dello scontrino elettronico e tutte le attività commerciali dovranno dotarsi di cassa collegata alla rete in modo da poter comunicare l’emissione. Ma al momento il Mercato Annonario di Sanremo non beneficia di una connessione e quindi non risulterebbe possibile l’installazione dei nuovi registratori di cassa telematici.

I nuovi banchi del Mercato hanno la predisposizione per la connessione, ma non c’è una rete e manca il cablaggio. Sono due gli aspetti fondamentali da chiarire: serve una rete via cavo o il wi-fi? E poi, i lavori saranno a carico del Comune o dei negozianti?

Stando a quanto si apprende da fonti comunali, pare che la spesa non sia eccessiva e che si aggiri intorno a qualche migliaio di euro. Ma il tempo stringe, gennaio 2020 non è poi così lontano, e già nei prossimi giorni gli uffici inizieranno a predisporre la procedura per dotare il nuovo Mercato Annonario di una rete per permettere agli operatori di collegare le loro casse telematiche.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium