/ Eventi

Eventi | 13 novembre 2019, 11:23

Bordighera: nel prossimo fine settimana il campionato regionale Elite, il massimo della boxe dilettantistica

L’organizzazione della manifestazione, particolarmente impegnativa, è delle tre società della nostra provincia (Sanremo Boxe, Fighting Boxe e Gladiator) che si sono unite per collaborare all’organizzazione dell’appuntamento.

Bordighera: nel prossimo fine settimana il campionato regionale Elite, il massimo della boxe dilettantistica

Si svolgerà nel prossimo fine settimana, al Palasport di Bordighera, un’importante riunione pugilistica che decreterà i rappresentanti regionali ai campionati assoluti della categoria ‘Elite’ di boxe.

L’organizzazione della manifestazione, particolarmente impegnativa, è delle tre società della nostra provincia (Sanremo Boxe, Fighting Boxe e Gladiator) che si sono unite per collaborare all’organizzazione dell’appuntamento.

“Organizzare una riunione del genere – evidenziano le tre società - è davvero difficile perché, portare i campionati qui a Bordighera, è sicuramente una grande cosa nella nostra provincia. Solo l’unione di tre società e l’aiuto dell’Assessore Stefano Gnutti e del vice Sindaco Mauro Bozzarelli, ci hanno dato la possibilità di arrivare al traguardo, proponendo la riunione al palasport. Siamo tre società distinte ma che lavorano regolarmente insieme, senza rivalità”.

La categoria Elite è la massima espressione del dilettantismo nella boxe e vede al suo interno quegli atleti che, se all’altezza, possono arrivare anche alle Olimpiadi. Nella ‘Elite’ ci sono le varie categorie di peso e, ovviamente, oltre ad essere maggiorenni, gli atleti devono avere un palmares di almeno 10 combattimenti.

Si tratta sicuramente dell’evento regionale più importante, che vedrà in qualità di partecipanti anche tre atleti della nostra provincia. Si tratta Christian Gazzano, 25enne della Sanremo Boxe, Medi Gueribi, 19enne della Fighting Boxe ed Attilio Sorgi, 27enne della Gladiator. Un appuntamento che, come accaduto due anni fa ad Imperia, potrà portare grande interesse tra gli appassionati e non.

Il via alle competizioni, per sabato, è fissato alle 19 con le semifinali, nove in totale. Previsti anche tre match fuori torneo, da contorno alla riunione. Domenica, invece, le finali. Tutti gli incontri sono fissati sulle tre riprese da 3 minuti e verranno combattuti, come da regolamento, senza caschetto di protezione ma con guanto antishock rispetto ai professionisti.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium