/ Politica

Politica | 09 novembre 2019, 09:51

Sanremo: affidamento con bando della gestione dei randagi, Interrogazione del Consigliere Andrea Artioli

Il fatto è emerso a seguito della decisione degli uffici di palazzo Bellevue, di affidare il servizio attraverso un bando pubblico e non con il sistema dell’affidamento diretto all’Enpa, l’ente che lo gestisce attualmente.

Sanremo: affidamento con bando della gestione dei randagi, Interrogazione del Consigliere Andrea Artioli

Verrà presentata anche una interrogazione martedì prossimo in Consiglio comunale da parte del Consigliere di opposizione della Lega, Andrea Artioli, in relazione all’affidamento del servizio di ricovero, mantenimento e cura dei cani e dei gatti randagi a Sanremo.

Il fatto è emerso a seguito della decisione degli uffici di palazzo Bellevue, di affidare il servizio attraverso un bando pubblico e non con il sistema dell’affidamento diretto all’Enpa, l’ente che lo gestisce attualmente. Nell’interrogazione Artioli chiede all’Amministrazione come intende gestire il servizio e per sapere come vuole nuovamente articolare le prassi comunicative in uso, nell’interscambio informativo tra l’Amministrazione e gli uffici.

“Vorrei infatti sapere – scrive Artioli nell'interpellanza – soprattutto per il futuro, per prevenire l’adozione di determine dirigenziali che siano ignote agli Assessori competenti o ai Consiglieri delegati. La mancata comunicazione, infatti, appare come sintomo di un funzionamento a volte scoordinato degli uffici, che pur riconoscendo la dedizione e la capacità dei singoli funzionari, comporta una vanificazione a volta dell’efficacia amministrative. Questo evidenzia ulteriormente la necessità di porre una mano con urgenza ai modelli organizzativi del Comune, per allinearli alle migliori ‘best practices’ in uso”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium