/ Cronaca

Cronaca | 09 novembre 2019, 09:01

Avrebbe passato informazioni alla Cina: l'ex Ambasciatore italiano a Monaco Antonio Morabito accusato di corruzione

Lo scrivono oggi Repubblica e Corriere, evidenziando un’indagine che confermerebbe un lungo elenco di regali, soldi e favori, ottenuti rivelando notizie riservate su società italiane ad intermediari che curavano gli interessi di investitori cinesi.

Avrebbe passato informazioni alla Cina: l'ex Ambasciatore italiano a Monaco Antonio Morabito accusato di corruzione

L’ex Ambasciatore italiano a Monaco, Antonio Morabito, è stato accusato di corruzione per aver promosso gli interessi della Cina ed ora rischia un processo.

Lo scrivono oggi Repubblica e Corriere, evidenziando un’indagine che confermerebbe un lungo elenco di regali, soldi e favori, ottenuti rivelando notizie riservate su società italiane ad intermediari che curavano gli interessi di investitori cinesi.

Tra questi anche la famosa Huawei, ancora al centro del ‘ban’ del presidente americano Donald Trump, L’ex Ambasciatore avrebbe svelato informazioni su marchi di lusso come Versace e Ferrari ma anche società sportive, centri clinici, complessi alberghieri e industrie tessili oltre ad imprese specializzate nelle linee ferroviarie.

Morabito, secondo l’inchiesta, avrebbe ricevuto mazzette da 5.000 euro al mese, biglietti aerei e carte prepagate ma anche l’acquisto di centinaia di copie del suo libro ‘Valigia diplomatica’. Morabito venne anche sfiorato dall’inchiesta che vede ancora accusato l’ex Ministro Claudio Scajola di avere favorito la latitanza dell’ex deputato Amedeo Matacena.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium