/ Eventi

Eventi | 07 novembre 2019, 10:31

Tour letterario da Milano a Napoli per il musicista e studioso sanremese Freddy Colt

Primo appuntamento sabato al Convegno internazionale della Società Italiana dei Francesisti

Tour letterario da Milano a Napoli per il musicista e studioso sanremese Freddy Colt

Il musicista e studioso sanremese Freddy Colt si accinge ad un breve tour letterario nazionale che toccherà gli estremi di Napoli e di Milano.

Sabato Colt sarà al Convegno internazionale della Società Italiana dei Francesisti, che celebra il suo cinquantenario di fondazione, in rappresentanza dell’Accademia della Pigna. Pochi sanno forse, che l’artista sanremese è impegnato da qualche tempo anche in studi e traduzioni riguardanti il mondo francofono, ed in particolare le edizioni Il Cerchio di Rimini hanno appena pubblicato la sua traduzione di un poemetto di autore anonimo del XIII secolo dal titolo “L’Ordène de Chevalerie” che mai era stato tradotto integralmente in Italiano, e che gode di un saggio introduttivo del celebre medievista Franco Cardini. Al Convegno SIDEF, che si terrà presso l’Institut Français di Napoli, infatti, Freddy Colt presenterà, davanti ad un parterre di docenti universitari e studiosi dei rapporti culturali italo-francesi, una relazione sul tema: “L’ecumenismo al tempo delle crociate: il poema duecentesco ‘L’Ordène de Chevalerie’ e le sue versioni italiane dal Novellino ad oggi”. 

Dopo una breve sosta a Roma, il musicista si trasferirà a Milano per la partecipazione ad un evento di Milano Book City dedicato ad un’altra sua opera, in questo caso dedicata alla musica. Si tratta della presentazione del libro “Facezie retrò, archeologia della canzone umoristica italiana” uscito nel 2017 per i tipi di Zona Music Books. L’incontro milanese viene ospitato giovedì 14, ore 21,30, nell’auditorium della Cooperativa Barona-E. Satta con la partecipazione di Massimo Milone, le letture di Claudia Pinelli e interventi critici di Roberto Berlini. Il libro “Facezie retrò”, con prefazione di Flavio Oreglio, descrive i personaggi e le caratteristiche delle canzoni del sorriso fiorite in Italia nel periodo tra le due guerre: canzoni grottesche, bizzarre, pruriginose, talvolta demenziali che hanno tenuto banco nel teatro di varietà, nei tabarin e, naturalmente, su disco. Il libro è già stato presentato in diverse località come la Discoteca di Stato di Roma, il Museo Amedeo Bassi di Montespertoli (Firenze), la Fiera del Libro di Imperia.  Ci sarà un’ulteriore presentazione di quest’opera sabato 23 novembre a Cuneo nell’ambito della manifestazione dal titolo “White Wall: la musica incontra il giornalismo, il fumetto, la narrativa”.

Terminato il breve tour Freddy Colt rientrerà a Sanremo per dedicarsi alla preparazione di nuove iniziative musicali e culturali in programma per le feste natalizie.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium