/ GOURMET

GOURMET | 05 novembre 2019, 11:39

Il Cuvage Asti DOCG “Acquesi” vince il primo premio al World Champion Sparkling Aromatic

Cuvage è Campione del Mondo degli spumanti aromatici al concorso Champagne & Sparkling Wine World Championships di Londra.

Il Cuvage Asti DOCG “Acquesi” vince il primo premio al World Champion Sparkling Aromatic

Ieri sera, 4 novembre, una speciale serata in diretta live ha unito Londra, Milano e Priocca incoronando il Cuvage Asti DOCG Acquesi come miglior spumante aromatico al mondo, alla presenza delle massime autorità nel settore enogastronomico e soprattutto delle bollicine. Un momento di grande soddisfazione, condivisa anche con la nostra redazione, presente alla speciale cena a Priocca nell'attesa che venissero proclamati i vincitori.

Priocca ha assistito, grazie alla diretta live social della premiazione tra Londra e Milano, al “Live Show Sparkling Night” organizzata da Cuvage del gruppo Mondodelvino con la consegna del premio del famoso concorso internazionale fondato da Tom Stevenson, autorità leader al mondo per lo champagne e le bollicine, direttamente nelle mani di Stefano Ricagno: un momento epico per il vino dell’azienda piemontese Cuvage con il più alto riconoscimento dedicato alle migliori bollicine aromatiche. Grazie alla collaborazione con Cantina Social, il team internazionale di wine informers che in tre anni ha raggiunto un seguito di 100mila followers la serata è stata condivisa da tutti i protagonisti.

Il Cuvage Asti DOCG “Acquesi”, eletto numero uno al mondo dallo Champagne & Sparkling Wine World Championships nella categoria delle bollicine aromatiche, porta in alto il prestigio dell’arte spumantiera piemontese e conquista il palcoscenico di Londra. Proviene da uve coltivate nei vigneti sulle colline intorno alla città di Acqui Terme, terroir storicamente vocato alla spumantistica, è prodotto nelle cantine di Cuvage e fa parte della linea di vini di territorio a marchio Acquesi. La cantina piemontese fondata ad Acqui Terme nel 2011, punta sui vitigni autoctoni per esaltare un terroir unico e una tradizione storica come quella delle bollicine.

La serata è stata inaugurata con una Masterclass sul “Re degli aromatici del Piemonte”, guidata da Paolo Massobrio sui quattro vini Cuvage: Moscato d'Asti DOCG “Casarito” Acquesi, Asti DOCG Solce Acquesi, Asti DOCG Millesimato 2014, Asti DOCG Secco Acquesi, la serata dedicata a Cuvage ha proposto una cena degustazione con i migliori spumanti della cantina, in collaborazione con l’enologo Loris Gava.


Per quattro anni consecutivi i vini di Cuvage sono stati degustati e premiati dalla massima autorità in materia di champagne e bollicine, Tom Stevenson, coronando l’edizione 2019 con una vittoria importante. Quest’anno infatti il Cuvage Asti DOCG “Acquesi” si è aggiudicato ben tre premi: Best in Class Asti Dolce, Best Asti e World Champion Sparkling Aromatic, premio che per la prima volta in assoluto viene assegnato in questa categoria.

“E’ un onore ricevere questo premio, che rappresenta un grande riconoscimento oltre che per la nostra azienda anche per l’intero territorio piemontese e per l’Italia. Un tributo ad una denominazione antica che oggi merita di essere rilanciata”. Queste le parole di Alfeo Martini, fondatore e presidente del gruppo Mondodelvino. 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium