/ Cronaca

Cronaca | 22 ottobre 2019, 17:14

Sanremo: gli vendono una pietra invece della droga e lo 'pestano' a sangue, scoperti dalla Polizia grazie alle telecamere

I fatti sono avvenuti sabato scorso, a Sanremo in piazza Colombo, quando il 40enne era alla ricerca di sostanze stupefacenti.

Sanremo: gli vendono una pietra invece della droga e lo 'pestano' a sangue, scoperti dalla Polizia grazie alle telecamere

Una pietra invece della dose di droga che sperava di comprare. Dopo essersi accorto del raggiro, un uomo di 40 anni ha inveito contro i venditori, ma i ragazzi che gli avevano ceduto la presunta dose lo hanno picchiato violentemente.

I fatti sono avvenuti sabato scorso, a Sanremo in piazza Colombo, quando il 40enne era alla ricerca di sostanze stupefacenti. Avvicinato dai due giovani, di 17 e 19 anni entrambi di Sanremo, ha concordato l’acquisto e gli è stato consegnato un pacchetto di cellophane, pagando 25 euro. Scoprendo che all’interno c’era una pietra, ha inveito contro i due che, per tutta risposta lo hanno aggredito con pugni e calci all’altezza del volto.

I due sono poi fuggiti e l’uomo, che aveva perso cellulare e denaro, ha chiesto aiuto ad alcuni passanti. Sul posto è intervenuta un’ambulanza e gli agenti della Squadra Volante del commissariato matuziano. Il 40enne è stato portato in ospedale mentre gli agenti hanno ricostruito i fatti ed individuato i due colpevoli, anche grazie alle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza cittadina.

Il 17enne, raggiunto a casa, aveva ancora segni sulle mani e sangue sui vestiti mentre, all’interno di una delle due abitazioni dei giovani, è stata trovata e sequestrata della droga. I due sanremesi, che nonostante la giovane età hanno già diversi precedenti di polizia, sono stati denunciati per lesioni aggravate in concorso.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium